Il presidente del Napoli, De Laurentiis parla durante l’evento dei 130 del Il Mattino. Queste le parole del presidente.

De Laurentiis, presidente del Napoli, parla durante l’evento dei 130 anni del Il Mattino. Tuona subito sulla Conference League: “La Champions ha una sua importanza, l’Europa League molto ma molto meno e consuma molte energie, la Conference League è inesistente. Perché si fanno tutti questi tornei? Perché come votazione ogni nazione vale un voto, quindi più accontento tutti e più sono rieleggibile. Noi siamo i pulcinella di questi signori“.

Aurelio De Laurentiis
Aurelio De Laurentiis

Parla anche dei problemi del calcio italiano: “Perché i ragazzi da 8 a 18 anni stanno abbandonando la visione del calcio? Perché chi comanda è vecchio e non li conosce. Chi fa il capo di questo o di quell’altro non ha il tempo di frequentare i propri figli. Per me è facilissimo, perché essendo produttore di prodotti audiovisivi è un costante studio. Bisogna capire che questa partita di calcio è diventata per i ragazzini, che sento parlare, una rottura di palle che non finisce mai“. Conclude così.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Napoli

ultimo aggiornamento: 25-05-2022


Inter, Marotta: “Non ci sono più istruttori e allenatori come una volta”

Vendita Chelsea: arriva il via libera da Portogallo e Ue