Doccia gelata per il vulcanico presidente del Napoli, De Laurentiis è indagato per il falso in bilancio sull’acquisto di Osimhen.

L’acquisto del calciatore nigeriano Victor Osimhen è al centro delle indagini della procura di Napoli. Questa trattativa risale al 2020 con un costo per i partenopei di circa 76 milioni di euro. L’accusa della procura è di falso in bilancio ed è la base investigativa su cui si è mossa tutta l’indagine. Diverse sono le mosse che si sono susseguite. Addirittura la Guardia di Finanza ha sequestrato il contratto firmato della forte punta.

Aurelio De Laurentiis
Aurelio De Laurentiis

È il Mattino ha rivelare questa vicenda che punta non solo a indagare sulla compravendita dell’asso nigeriano ma anche sulla cessione di altri tre calciatori sempre del club campano. Continua il Mattino raccontando che sembrano esserci state delle perquisizioni oltre che a Napoli, anche a Roma e a Lille, non solo l’indagine si allarga anche al presidente del Aurelio De Laurentiis. Ebbene ovviamente non solo il presidente ma anche gli altri componenti del consiglio di amministrazione. Tutto il caso è seguito dal penalista Fabio Fulgero.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Napoli

ultimo aggiornamento: 21-06-2022


Milan: ecco quanto pesano gli esuberi