Marotta commenta a radio rai il calendario della Serie A e la stagione che attende l’Inter. Queste le parole del dirigente.

Il dirigente dell’Inter, Giuseppe Marotta commenta così il calendario della Serie A: “Lo scorso anno abbiamo vissuto per la prima volta l’asimmetria, quest’anno sarà una conferma di questa modalità. Avremo un finale di campionato scoppiettante con dei turni molto insidiosi, la speranza è quella di arrivarci in forma e con una posizione di classifica di grandissimo rispetto. È bello per noi avere il derby quasi subito, arriverà presto ma io credo che in quel momento saremo entrambe nella condizione migliore. Dovremo far sì che quello diventi uno spot importante per il nostro movimento calcistico“.

Piero Ausilio Beppe Marotta

Per quanto riguarda il mercato “Per quanto riguarda il mercato, che sarà di certo anomalo visto che si giocheranno quattro gare di campionato prima della chiusura della sessione, Marotta ha dichiarato: «Nelle prime quattro giornate bisognerà essere bravi a gestire il calciomercato ancora aperto.

Conclude con queste parole il dirigente: “Ci saranno procuratori che potrebbero venire a lamentarsi. Dovremo essere bravi ad affrontare al meglio queste quattro giornate, dove potrebbero esserci anche problemi con i giocatori. Quello della sostenibilità deve essere un modello non solo per l’Inter, ma per tutto il calcio italiano. Il nostro campionato deve recuperare i suoi valori dopo una grande contrazione finanziaria. Bisogna controllare i costi ed essere sostenibili.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Inter

ultimo aggiornamento: 24-06-2022


Napoli: De Laurentiis indagato per falso in bilancio su Osimhen

Juventus: ecco gli stipendi dei giocatori del Chelsea, difficile Werner