Il tecnico del Napoli, Luciano Spalletti parla di mercato e rinnovi prima dell’ultimo match contro lo Spezia.

L’allenatore del Napoli, Luciano Spalletti nella conferenza prima dell’ultima partita contro lo Spezia parla di calciomercato: “Succederà poco anche quest’anno in termini di mercato in generale, contano le tempistiche, gli anni di contratto, le cifre, bisognerebbe farlo singolarmente ma non sono adatto e lì c’è Giuntoli che sa farlo benissimo, oltre al presidente. Sono discorsi che verranno fuori giorno dopo giorno.

Per quanto riguarda i rinnovi: “Poteva essere pericoloso il fine ciclo di alcuni elementi, diversi leader sono a scadenza, la partenza del capitano che sapevamo già da gennaio. C’era da gestire la situazione nonostante la sua eccezionale e totale professionalità e disponibilità, e gli rinnovo i complimenti, ma perderli proprio tutti tutti credo… devo ripetere che si può comprare il calciatore ma per avere l’uomo squadra servono anni nello spogliatoio.

Conclude il tecnico: “Tecnicamente la storia parla poi per Mertens, anche quest’anno è stato importantissimo, e si vede quando c’è in campo lui. Lo stesso per Ospina, hanno un’esperienza da trasferire anche quando non parlano, David è uno che parla pochissimo, dolcissimo, non ha bisogno di alzare la voce per avere l’attenzione dei compagni. La società farà queste valutazioni.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Napoli

ultimo aggiornamento: 21-05-2022


Udinese, Cioffi: “Domani ci sarà in campo la formazioni migliore”

Cagliari, Agostini: “Nandez sta bene e farà parte di questa trasferta”