Sono queste le parole alla Gazzetta dello Sport, di Jean Pierre Papin ex calciatore rossonero che parla della sfida tra Milan e Napoli.

Ecco le parole alla Gazzetta dello Sport di Jean Pierre Papin, l’ex giocatore del Milan parla della sfida tra i rossoneri e il Napoli: “Leggermente dalla parte del Milan. È una squadra completa, arricchita dall’esperienza del successo e non ancora al top della condizione: quando crescerà, i ritmi si alzeranno anche in Europa. Oggi poi ha una tranquillità che l’anno scorso non sempre si vedeva: la gestione dei momenti del match è da top club, sa quando accelerare e quando abbassare il ritmo.

Rafael Leao

Conclusione su Leao: “Assenza pesante, inutile nasconderlo. Leao è il trascinatore: ha velocità, fantasia e segna gol importantissimi, come nel derby. Allo stesso tempo dico che il Napoli si può battere anche senza di lui: si gioca in casa, in rosa Pioli ha molte soluzioni e a Spalletti mancherà Osimhen. D’accordo con Paolo. Leao guardi la rosa del Chelsea e si chieda: “Quanto spazio troverei da titolare?”. Al Milan è un intoccabile, sa come esprimersi e conosce alla perfezione i compagni: restare e crescere in rossonero è la scelta migliore.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Milan

ultimo aggiornamento: 17-09-2022


Milan, Pioli: “Le energie saranno importantissime”

Orlando: “Da lì è partito il progetto Milan”