Ecco le parole di Pellegatti, il giornalista parla nel proprio canale Youtube dove discute della finale di Giroud.

Carlo Pellegatti sul proprio canale YouTube parla della finale del Mondiale di Giroud, ecco cosa dice il giornalista di fede rossonera: “Che umiliazione ingiusta verso un grande professionista, verso un giocatore che ha dato tutto per poter arrivare a giocarsi il Mondiale, che ha battuto il record di Henry risultando così uno dei giocatori più continui della Francia, oltre al solito immenso Mbappé. La Francia era alla totale merce dell’Argentina nel primo tempo; cosa fa Deschamps? Non aspetta il minuto 45 come tutti gli allenatori del mondo se dovessero cambiare, ma al minuto 41 del primo tempo toglie Dembelé e toglie Giroud.

Conclude così il giornalista tifoso del Milan: “Se il giocatore avesse avuto un problema al ginocchio allora aspettavi il 45esimo per fare entrare un nuovo giocatore, invece lo sostituisce al minuto 41, esponendolo al pubblico ludibrio in tutto il mondo, additandolo come il colpevole di una prestazione largamente insufficiente. È stato un gesto che Giroud non meritava. Giroud che poi ha preso la bottiglietta e l’ha scagliata con violenza, perché non gli è mai capitata un’umiliazione del genere. Riservare un’umiliazione del genere ad un giocatore che ti ha aiutato ad arrivare in finale… Sono indignato, Giroud non meritava l’umiliazione, non meritava questa punizione gratuita. E nonostante questo nel secondo tempo è stato ammonito in panchina per delle proteste, vuol dire che era lì con i suoi compagni, ha superato questa onta che gli ha riservato l’allenatore“.

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG

Milan

ultimo aggiornamento: 19-12-2022


Napoli, Meret: «Ripartire bene sarà un segnale alle avversarie»

Napoli, Kvaratskhelia: «La prima volta al Maradona è stata un’emozione»