Stefano Pioli

Il giornalista Carlo Pellegatti sostiene che l’ex allenatore della Roma sia attualmente in pole per la panchina rossonera.

Carlo Pellegatti a Radio Rossonera ha parlato di come Paulo Fonseca sia in vantaggio su tutti gli altri nomi accostati alla panchina del Milan. “In questo momento, dietro di lui c’è un agente che è molto vicino a Casa Milan, e i dirigenti si fidano di lui. E’ un nome della lista ma non è ancora chiuso nulla. Io credo che aspettino la fine del campionato francese perchè il Lille è impegnato nella lotta Champions, ma anche perchè non è stata definita la posizione di Pioli. Il Milan deve capire se Pioli rimane a piedi e gli costa 8 milioni la prossima stagione, 2/3 perché accetta una buonuscita, oppure va a Napoli”.

Joshua Zirkzee
Joshua Zirkzee

Sull’ex Tottenham ed Inter

“La dirigenza non ha mai ritenuto Conte un probabile allenatore, nonostante sia ritenuto da tutti noi il profilo ideale. Fonseca conosce il calcio italiano ed è un tecnico da 4-2-3-1 o da 4-3-3. La proprietà ritiene che, a causa dell’Europeo, non ci sarà tanto tempo per lavorare, e quindi vogliono andare sul sicuro. Questo ragionamento potrebbe valere anche per altri allenatori”.

Sull’attaccante olandese

“La clausola da 40 milioni per tutti è un coltello a lama doppia. Può essere per esempio che il Bayern lo prende e poi lo rivende a quello che vuole, ma quella cifra è abbordabilissima per tutte. Il Milan spera di scendere da questa cifra inserendo dei giocatori, poi bisogna vedere cosa succederà”.

L’articolo Pellegatti: “Il Milan vuole capire che farà Pioli in ottica buonuscita, la clausola di Zirkzee è un’arma a doppio taglio” proviene da Notizie Milan.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 17-05-2024


Bucciantini: “Anche le vittime di Conte lo vogliono ora, Pioli merita un saluto superiore”

Pioli: “Siamo sereni, in queste due gare cercherò di far giocare tutti, non penso al fatto che siano gli ultimi giorni qui”