Antonio Conte

L’opinionista Marco Bucciantini ha detto la sua sui motivi per le società sembrerebbero restie ad assumere Conte.

Marco Bucciantini si auspica che il pubblico milanista tributi un saluto onorevole a Stefano Pioli; ecco le sue parole a Radio Rossonera. “Vicenda per certi versi paradossale. Se ci fosse un referendum tra tutte le tifoserie d’Italia tra quelle senza panchina vincerebbe Antonio Conte. Vincerebbe nonostante da Torino sia venuto via in quel modo un po’ insolente, sentendosi un po’ superiore. E nonostante abbia vinto sulle panchine più rivali di Milan e Napoli. Anche le vittime e gli avversari storici vogliono Conte. Al di là del fatto che è vincente e in poco tempo, sa sfruttare tutta la squadra e darle tutto ciò che ha. Il sudore parla ai tifosi. Hai l’impressione che stiano facendo tutti il massimo”.

Stefano Pioli
Stefano Pioli

Il rovescio della medaglia

Mi stupisce il fatto che questo referendum lo vincerebbe ovunque, ma poi se la questione passa in società arrivano altri tipi di discorsi. È impegnativo dal punto di vista psicologico: è esigente, un martello. Ma dal punto di vista economico penso che ha lasciato valore dove è andato”.

Sull’attuale tecnico rossonero

Non so dove andrà Conte e non so chi andrà al Milan. Ma per me Pioli meritava un saluto assolutamente superiore. E spero che si sia sempre in tempo a fare una bella festa per Pioli. È un uomo che ha dato tanto e che, insieme a una certa dirigenza, ha riportato il Milan ad alcune quote e di questo Milan non c’è più nessuno. Questo a me addolora. Io avrei scioperato per questo, non per altro. Anzi, io non avrei mai scioperato, ma se proprio dovevo scioperare l’avrei fatto per gli addii. Non per dire di andare via”.

L’articolo Bucciantini: “Anche le vittime di Conte lo vogliono ora, Pioli merita un saluto superiore” proviene da Notizie Milan.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 17-05-2024


Visnadi: “Non credo che i difensori abbiano disimparato a giocare, non capisco perché non si pensa a Sarri e Italiano”

Pellegatti: “Il Milan vuole capire che farà Pioli in ottica buonuscita, la clausola di Zirkzee è un’arma a doppio taglio”