L’allenatore del Milan Stefano Pioli non accetta di essere considerato favorito per lo Scudetto nonostante la vetta della classifica.

Stefano Pioli ha commentato così la vittoria di Cagliari. “Ogni partita rappresenta un crocevia importante e difficile, quella di oggi lo era, ma sono contento soprattutto perché abbiamo fatto una buona partita dall’inizio alla fine. La squadra mi è piaciuta anche prima di segnare. Stiamo lavorando molto bene anche senza palla e dovremo continuare così”.

Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli

Favoriti per lo scudetto? Concordo con Spalletti, noi, il Napoli e l’Inter abbiamo il 30% a testa, la Juventus il 10%. Vincere di misura è bello, ma chiudere le partite sarebbe anche meglio. I ricorsi storici sono cose giornalistiche, noi dobbiamo pensare a vincere le partite. Noi non siamo capaci di difendere bassi, siamo portati ad attaccare e stasera abbiamo usato la qualità necessaria. Dopo l’1-0 abbiamo pensato di gestire la partita, ma non siamo molto bravi a farlo”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 20-03-2022


Mazzarri: “Maignan ha dato un pugno a Lovato, era rigore, abbiamo giocato alla pari”

Inzaghi: “Primo tempo insufficiente, il pareggio non ci rende felici, io sono il primo responsabile”