L’esterno offensivo del Napoli Matteo Politano indica gli obiettivi della propria squadra esprimendo un parere anche su quanto accaduto a Firenze.

Matteo Politano si è confessato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli ecco le sue parole. “Con la Fiorentina è stata una bellissima partita, dai ritmi altissimi. È stato bravo anche l’arbitro a fischiare poco. Vorrei dire due parole anche sull’episodio della bambina a cui è stata fatta indossare al contrario la maglia del Napoli. È una grandissima vergogna. In Champions League siamo in un girone difficile, ma sono sicuro che possiamo giocarcela alla grande”.

stadio Artemio Franchi

Faremo un grande girone. Ma, per ora, testa al Lecce e alla Lazio. Sarà una gara difficile. Conosco bene il loro allenatore, li caricherà a palla. Hanno messo in difficoltà anche l’Inter. Sarà un match da prendere con le molle. Loro verranno qui per fare la loro partita, ci aspetteranno bassi. Sarà necessario sbloccarla subito, altrimenti la situazione potrà diventare difficile. È importantissimo non subire gol, affinché prendiamo tutti fiducia. Tanto poi sappiamo come andare in rete. Penso che vincere lo scudetto sia il sogno di tutti. Dobbiamo far anche un grande girone di Champions”. 

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 31-08-2022


Sassuolo, l’infortunio di Berardi blocca Defrel: niente Sampdoria

Maignan: “I paragoni con Donnarumma non mi cambiano, non sento la pressione”