Il nuovo difensore del Monza Andrea Ranocchia racconta la trattativa che lo ha visto arrivare nel club neopromosso.

Lunga chiacchierata di Andrea Ranocchia a Dazn, il difensore ha rivelato le ambizioni del suo nuovo club. “Il Monza è una società ambiziosa, che sta facendo bene, che ha delle ottime strutture di allenamento. Una società che, secondo me, potrà dire la sua a livello italiano. Questo sarà il primo anno in serie A, sarà una bella avventura per tutti. Sarà un anno lungo, succederanno tante cose, ora è importante prepararsi bene per l’avvio, far bene e raggiungere il nostro obiettivo. Passare dal nerazzurro al biancorosso è un po’ strano, dopo un po’ di anni mi ci devo abituare”.

Stadio San Siro

Dobbiamo lavorare sodo ora, sarà un anno lungo. La trattativa è iniziata quindici giorni fa, è stato fatto tutti in pochi giorni, è stato veloce e senza intoppi, abbiamo trovato subito un accordo e sono qui. Sensi è un bravo ragazzo, un ottimo elemento. Speriamo sia un buon anno per lui e di conseguenza per la squadra. Il saluto di San Siro è stato un momento veramente emozionante, che mi ha ripagato di tutti gli anni che ho trascorso lì, di tutto quello che ho vissuto e condiviso con tanti ragazzi. Non cambierei assolutamente niente, perchè tutto quello che ho passato ha fatto sì che oggi sia questo giocatore, questo uomo, questa persona. Non cambierei nulla, sono veramente soddisfatto di quello che ho fatto e della carriera che ho avuto. Adesso c’è ancora da costruire qualche anno di soddisfazioni e di bei ricordi“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 13-07-2022


Dani Alves: “Il Barcellona gestisce male gli addii, bisogna migliorare”

Agente Politano: “I giochetti di Spalletti con noi non funzionano”