Rinnovo Leao, Milan di fretta: serve uno sforzo! Dietro il Chelsea che lo prenderebbe anche a gennaio

Il Milan senza Leao fa meno punti: sono 2,3 in media a partita con Rafa titolare, solo 1,4 quando resta in tribuna: un motivo più che valido per prolungargli il contratto. Il Chelsea continua a mandare messaggi chiari. La strada per gennaio è ancora lunga ma Rafa al momento è un obiettivo di primo piano per Boehly. Al tempo stesso però  Leao ha fretta di firmare un nuovo contratto. Vuole restare al Milan e  il rossonero resta la sua prima opzione, ma punta ad alzare al più presto l’accordo attuale da 1,5-2 milioni a stagione. Una cifra molto lontana dal suo valore reale. La terza: il dialogo col Milan è in corso ma l’accordo è ancora lontano. Leao chiede un contratto vicino ai 7 milioni a stagione, il Milan è probabilmente deciso a offrire qualcosa meno (diciamo 6 milioni?) ma il grande tema di discussione è il risarcimento allo Sporting, Lisbona. 

Leao, come deciso dai tribunali, deve pagare alla sua ex squadra 16 milioni – poi saliti a 19 – per la rescissione unilaterale del 2018, quando lasciò il club dopo l’aggressione di un gruppo di ultrà ai calciatori nel centro sportivo. Chi paga quella (enorme) somma? La prima bozza di accordo prevede una divisione della spesa tra il Lilla – vero beneficiario di quella mossa di Rafa -, il Milan e il giocatore. Ma Rafa, che nel frattempo ha subito un pignoramento deciso dal tribunale, chiede che siano i club, il Milan in particolare, a farsi carico del pagamento. La certezza è che i prossimi tre mesi saranno fondamentali. Il Milan proverà a trovare un accordo subito, sapendo che in primavera, con poco più di un anno rimanente sul contratto, tutto sarà più complicato e più rischioso. Quel che è certo è che al Diavolo servirà uno sforzo. 

The post Rinnovo Leao, Milan di fretta: serve uno sforzo! Dietro il Chelsea appeared first on Milan News 24.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

feed feed milan

ultimo aggiornamento: 20-09-2022


Le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi – 20 settembre

Sampdoria, oggi il giorno della verità: atteso il Cda per il futuro di Giampaolo