I Friedkin vuole ritentare con il delisting della Roma, ecco il comunicato ufficiale che spiega tutta la situazione.

Nuovo tentativo per la famiglia Friedkin che prova il delisting della Roma. Il progetto è quello della società giallorossa di lanciare un’Opa per tentativo di uscire dalla borsa. Per specificare meglio ecco il comunicato.

La Nota: “A.S. Roma S.p.A. (“AS Roma” o la “Società”) comunica che, in data odierna, Romulus and Remus Investments LLC (l’“Offerente”), socio di controllo indiretto della Società, che detiene l’86,80% del capitale sociale di AS Roma, ha annunciato l‘intenzione di promuovere un’offerta pubblica di acquisto volontaria (l’“OPA”) su tutte le azioni AS Roma. L’Offerta è finalizzata al delisting di ASRoma dalla Borsa senza che residuino azionisti di minoranza.” La prima parte della nota, segue sotto.

Josè Mourinho
Josè Mourinho

Aggiunge il comunicato: “Il corrispettivo in denaro offerto agli azionisti di minoranza che aderiranno all’Offerta incorpora un premio economico significativo rispetto al prezzo di Borsa. In aggiunta al premio economico, agli azionisti aderenti all’Offerta (titolari di azioni di ASRoma alla data del 10 maggio 2022), l’Offerente concede gratuitamente l’occasione unica di accedere ad un programma di fedeltà esclusivo (qualora l’Offerta dovesse concludersi positivamente con il raggiungimento di almeno il 95% del capitale sociale di ASRoma).” Conclude così il comunicato ufficiale.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Roma

ultimo aggiornamento: 11-05-2022


Euro 2028: possibili cambiamenti per la qualificazione

Perisic: “Non si tratta all’ultimo coi giocatori importanti”