Zlatan Ibrahimovic

Il giornalista Sandro Sabatini ha espresso il suo parere sul possibile prossimo tecnico dei rossoneri.

Sandro Sabatini su calciomercato.com sostiene che per lui è Paulo Fonseca il più vicino a diventare l’allenatore del Milan. “Qui non si parla del Sassuolo che vince e dell’Inter che interpreta la partita quasi come un’amichevole. Le feste scudetto danno tranquillità e tolgono motivazioni. Esattamente l’opposto avviene a Milano, ma sponda rossonera”.

Controcorrente

La notizia riguarda l’allenatore che prenderà il posto di Pioli, intenzionato comunque a non far sconti economici sul rimanente anno di contratto. Dopo Lopetegui bocciato dai tifosi, Thiago Motta prenotato da Giuntoli per la Juve, Van Bommel pensato da Ibra e Conceiçao ancora valutato, il nome in pole position è Paulo Fonseca”.

Paulo Fonseca
Paulo Fonseca

La situazione

Ma pole position non significa che il gran premio per la panchina deve ancora partire. No, la corsa è già partita, anzi è quasi finita. Fonseca, lo ricorderete, alla Roma dal 2019 al 2021 prima di Mourinho, è impegnato a conquistare la Champions League in Francia con il Lille. A traguardo raggiunto, potrebbe subito sbilanciarsi. Il Milan è pronto ad accoglierlo, magari insieme con il centravanti canadese Jonathan David, autore di 41 gol finora in due stagioni proprio con il Lille e con il contratto in scadenza 2025. Fonseca nuovo allenatore del Milan? Lasciamo il punto di domanda, per precauzione. Ma non troppa. L’interrogativo, semmai, è sulla reazione dei tifosi rossoneri”.

L’articolo Sabatini: “Il nome in pole per la panchina del Milan non è Conciecao, l’interrogativo riguarda la reazione dei tifosi” proviene da Notizie Milan.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 06-05-2024


Panchina Milan: testa a testa Conceicao-Fonseca

Lautaro Martinez: “Abbiamo sofferto quando il Milan ha vinto lo Scudetto, quest’anno vincerlo nel derby è stato speciale”