Parla il tecnico della Salernitana, Davide Nicola si prepara alla sfida contro la Fiorentina che può valere un valore fondamentale.

Salernitana, Davide Nicola parla alla vigilia della sfida contro la Fiorentina, partita fondamentale per la corsa salvezza: “Stiamo costruendo una rincorsa, giochiamo ogni partita con la voglia di vincere e l’animo di osare, per costruire quello che ci interessa bisogna ragionare diversamente e i ragazzi lo stanno facendo bene. Domani dovremo essere bravi e coraggiosi nel palleggio, leggere in anticipo la giocata. Non dobbiamo solo limitare il loro gioco, ma provare anche a proporre e imporre il nostro.

La condizione di Radovanovic: Radovanovic è convocato e a disposizione, ieri non si è allenato solo per precauzione a causa di un po’ di fatica, è un ragazzo che conosce perfettamente concetti e dinamiche. E’ possibile che ci siano nei cambi, ma non posso anticiparvi nulla perché ho ancora quasi 24 ore di tempo a disposizione.”

Conclusione sul brasiliano Mikael: “Mikael sta dimostrando i progressi di un calciatore che ha le sue qualità, ma io non mando nessuno allo sbaraglio. Non fa parte del mio modo di pensare risparmiare calciatori perché diffidati, non sono scontri vitali quelli che verranno, è importante far bene con la Fiorentina”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 23-04-2022


Torino, Juric: “Lukic sta facendo un grande campionato”

Genoa, Blessin: “Cagliari? Sarà una partita importantissima”