La Salernitana ha già compiuto il primo colpo di mercato di gennaio con Guillermo Ochoa, ma ci sono altri colpi all’orizzonte

L’infortunio di Luigi Sepe ha costretto la Salernitana a rientrare prima di tutte le altre squadre sul mercato per cercare un sostituto: dopo alcuni nomi casalinghi, la decisione di andare con un colpo sui generis: Guillermo Ochoa. Il portiere messicano è il primo colpo ufficiale della Serie A per il mercato di gennaio. Una carriera incredibile quella dell’estremo difensore messicano, che spunta sulle pagine sportive europee ogni quattro anni in occasione dei mondiali per perdersi nelle nebbia quanto la Coppa del Mondo va in letargo. L’occasione di poterlo vedere quindi in Serie A è una grande occasione, per scoprire meglio un personaggio che ha ammantato la sua figura con una patina di mitologia calcistica.

Primo, ma non ultimo colpo, come affermato dall’ad Maurizio Milan, che ha indicato in Ochoa un antipasto per quello che si vedrà a gennaio. Altri nomi nel taccuino di De Sanctis infatti sono Hans Nicolussi Caviglia, di proprietà della Juve, ma che sta mostrando le sue qualità in Serie B nel Sud Tirol. Un altro nome su cui i granata potrebbero provare uno sforzo è quello di Nuytinck dall’Udinese per la difesa.

L’articolo Salernitana: Ochoa l’antipasto di mercato proviene da Calcio News 24.

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG

feed

ultimo aggiornamento: 01-01-2023


Bianchin: “Mi ha colpito la grande capacità del Milan”

Iezzo: “Il Milan lo vedo più titubante e meno affamato”