Il dirigente del Sassuolo, Giovanni Carnevali apre alla possibilità di Raspadori alla Juventus, dopo la trattativa Locatelli sono pronti.

La Juventus per il dopo Dybala, guarda anche in Serie A, in prospettiva il colpo da seconda punta che più intriga è senza dubbio è Giacomo Raspadori. Il classe 2000 piace a tutti, in terra inglese e anche all’Inter.

La Juventus, osserva, il calciatore è sano ed ha trovato continuità finalmente accanto ad una punta centrale. Raspadori fino a questo momento ha raccolto 9 reti in 28 presenze, non poco per una mezza punta.

Giacomo Raspadori
Giacomo Raspadori

Il dirigente del Sassuolo, Carnevali durante un evento a Milano ne ha voluto parlare di Raspadori: “Juve? Chiederemo noi informazioni su Dybala (risata, ndr). No questa no, è una cosa impossibile perché noi puntiamo su giovani che devono maturare per poi darli ai grandi club. Lo spero, perché no? Noi con la Juventus abbiamo fatto già l’operazione Locatelli, se ci fosse la possibilità di farne altre saremmo felici. A gennaio una società inglese lo ha chiesto con assiduità, per noi è un giocatore fondamentale”.

Il dirigente del Sassuolo ammette la necessità di una cessione: “Potrebbe essere perché c’è la necessità di mantenere i conti in ordine. L’aspetto sportivo è importante ma anche il bilancio deve essere corretto, quindi a volte è necessario fare delle rinunce. Ma non dobbiamo dimenticarci che quest’anno abbiamo venduto Marlon, Locatelli, Caputo e a gennaio Boga. Cessioni importanti ma il Sassuolo sta facendo un buon campionato e mette in mostra i giocatori”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Juventus

ultimo aggiornamento: 22-03-2022


Dybala: Ci prova Paratici per portarlo al Tottenham

Inter: Scamacca e Frattesi nel mirino dei nerazzurri