L’ex attaccante Aldo Serena si interroga sulle particolarità di una stagione che si interromperà per permettere lo svolgimento dei Mondiali.

Aldo Serena al Corriere di Bologna analizza il fattore che aggiungerà imprevedibilità al prossimo campionato. “Molto particolare, unico nel suo genere”.

I calciatori che andranno in Qatar potrebbero prestare attenzione a non farsi male e anche sul piano atletico ci sarà un surplus di sforzo e lavoro per chi sarà al Mondiale, mentre altri giocheranno amichevoli che non sono però paragonabili alle gare ufficiali: sarà un’annata complicata soprattutto per i preparatori atletici dei club”. Non è escluso che qualche squadra possa addirittura fare un secondo ritiro durante lo svolgimento della rassegna continentale in inverno sarà una stagione più unica che rara.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 05-08-2022


Mancini: “Vorrei una finale di Champions tutta italiana”

Di Gennaro: “Lukaku è un’operazione capolavoro, il Milan sta operando con oculatezza”