Serie A, 3a giornata: Fiorentina-Sampdoria 1-2, Verre decisivo

Primi tre punti stagionali per i blucerchiati.

La Sampdoria ha ottenuto la sua prima vittoria stagionale al Franchi, lo stadio della Fiorentina, grazie a un successo per 2-1 sui viola. I blucerchiati avevano iniziato il campionato di Serie A 2020-2021 con una sconfitta per 3-0 sul campo dei campioni d’Italia della Juventus, poi avevano ceduto per 3-2 in casa propria contro la neopromossa Benevento. Oggi, finalmente, per gli uomini di Claudio Ranieri è arrivato il primo urrà.

La Fiorentina, invece, dopo aver vinto 1-0 il match della prima giornata in casa contro il Torino e aver perso nella seconda giornata per 4-3 contro l’Inter a San Siro, ora ha rimediato un ko interno che potrebbe lasciare qualche strascico sull’umore degli uomini di Giuseppe Iachini.

Il primo gol è stato della Sampdoria al 42’ del primo tempo, un rigore che Quagliarella si è guadagnato per una trattenuta di Ceccherini, poi ha trasformato dal dischetto per l’1-0. Nel secondo tempo, al 72’, è arrivato il gol del pareggio di Vlahovic che è stato involontariamente servito da Milenkovic, che in realtà aveva tentato il tiro da fuori, ma il suo tiro si è trasformato in un assist e Vlahovic da buona distanza non ha sbagliato. La Samp si è poi vista annullare un gol al 76’, formato da Thorsby, per un presunto fallo di mano di Tonelli sull’assti a Thorsby. Il terzo e decisivo gol della partita è stato segnato da Verre all’83’: Audero ha rilanciato il gioco della Samp ed è andato a pescare proprio Verre, che ha stappato e poi ha calciato un pallonetto con il quale ha scavalcato Dragowski, permettendo alla Samp di vincere il match per 2-1.

I Video di Blogo

Cristiano Ronaldo live su Instagram: “Quel signore dall’Italia che dice bugie…”