Il numero 10 del Triplete nerazzurro Wesley Sneijder ha lodato l’Inter di Simone Inzaghi e non si è mostrato pessimista sul passaggio del turno in Champions.

La Gazzetta dello Sport ha intervistato Wesley Sneijder alla vigilia di Inter-Liverpool: “Sarà una gara molto intensa, di stampo europeo, l’Inter dovrà essere brava a reggere i ritmi della squadra di Klopp. Il Liverpool ha un organico più collaudato, più abituato a questo tipo di partite. Inzaghi sta lavorando solo da quest’anno. Ma la sua impronta è netta, decisa. Ho parlato con i miei amici interisti, sento troppo pessimismo in giro. Facciamo così, ve lo dico io: l’Inter è forte, tutto è possibile, anche eliminare il Liverpool“.

Jurgen Klopp
Jurgen Klopp

La squadra del 2010 aveva un gruppo pazzesco. Non mi è mai più capitato in carriera, un’unità d’intenti irripetibile. Ma per il resto, vedo molte similitudini con l’Inter attuale, il parallelo funziona: i grandi giocatori, la sicurezza mentale dovuta a uno scudetto già vinto, l’entusiasmo. È una squadra bella da vedere, questa qui“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 16-02-2022


Guardiola: “Il punteggio è rotondo perché siamo stati cinici ma non abbiamo giocato bene”

Eto’o: “Calhanoglu acquisto importantissimo per l’Inter, Lautaro può mettere in difficoltà Matip”