Joshua Zirkzee

Il direttore sportivo dell’Independiente Medellin Federico Spada ritiene che l’olandese abbia bisogno di essere titolare nella prossima stagione.

Federico Spada ha parlato di Bologna e Joshua Zirkzee a MilanNews. “È una parte del mio cuore che visito sempre quando vengo in Italia. È un progetto impressionante, non solo di Thiago Motta ma della società che da anni lavora bene sullo scouting: è un esempio per tutta Europa. Il Bologna continuerà un grande lavoro anche senza Thiago Motta, ovviamente l’artefice della qualificazione Champions e della crescita di tanti giocatori come Calafiori e Lucumì, titolari e realtà nelle loro nazionali. Ora sono due elementi che si possono vendere facilmente in Premier o che possono fare la Champions a Bologna. Va detto che la loro crescita è stata grazie a Thiago Motta, ma è stato lo scouting che l’ha portato a Bologna”.

Thiago Motta
Thiago Motta

Su Zirkzee

“Lo vedrei molto bene al Milan, a Fonseca piacciono gli attaccanti di questo tipo. Ha grande qualità, apre spazio agli esterni e in questo caso con Pulisic e Leao funzionerebbe perfettamente. Mentre all’Inter o alla Juve con la presenza di Vlahovic o Lautaro e Thuram farebbe più fatica, Zikrzee deve ricoprire un ruolo importante nel club in cui andrà. Veniva dal Bayern dove non giocava essendoci Lewandowski, ora è stato l’attore principale del Bologna e deve andare in una squadra a fare il titolare. Che sia Milan, Inter o Juve, ma per me ripeto, in rossonero ha più possibilità di essere importante nel progetto”.

L’articolo Spada: “Ecco perché penso che il Milan sia la squadra ideale per Zirkzee” proviene da Notizie Milan.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 23-06-2024


Trevisani: “Perché si critica sempre solo Leao? In un caso però sono pronto a massacrarlo”

D’Amaro: “Ho allenato 1500 bambini, mai visto uno come Camarda, più che l’U23 gli farei fare altro”