Luciano Spalletti loda la sua squadra e specialmente il difensore Kalidou Koulibaly per quanto fatto vedere nelle ultime gare.

L’allenatore del Napoli Luciano Spalletti ha parlato a Radio Kiss Kiss Napoli della sua squadra tessendone le lodi. “Quando si tratta di fare un’analisi si va sempre a constatare ciò che è successo nei momenti importanti a Milano e a Barcellona. Il nostro Napoli sta costruendo un po’ di storia, la sua personalità la sta facendo pezzo dopo pezzo. Ora abbiamo più consapevolezza dopo Milano e il Barça. Mettere timore a squadre di questo livello, così come la vittoria di Venezia che è stata importante come passaggio per le insidie che nascondeva, vuol dire dimostrare d’essere forti anche a sé stessi“.

Pallone Europa League
Pallone Europa League

Ho finito gli aggettivi per Koulibaly e se penso alla gara di Barcellona dico che è stato spaventoso. Ammiro ed esalto Kalidou, ora mi spaventa per ciò che sta dimostrando a livello di calma e di autorità. S’è fatto trovare sempre pronto. Koulibaly ha una capacità di sintesi incredibile dentro le partite, perciò lo definisco spaventosoLe gare con Inter e Barcellona ci hanno dato una presa d’atto, abbiamo giocato alla pari con grandi club a livello mondiale. L’averla vista giocare con fiducia e divertirsi quando si trattava di momenti positivi e soffrire quando c’era da soffrire mi fa sentire in sintonia con tutto l’ambiente. Il bilancio fatelo voi, io ci sto bene qui con tutto ciò che ho intorno“. 

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 20-02-2022


Fiorentina-Atalanta formazioni ufficiali

Dalbert: “Spero l’Inter vinca lo Scudetto ma non lo sentirei mio, Mazzarri…”