Era nell’aria ma ora la decisione è stata presa: lo Spezia cambierà allenatore, arriva il divorzio con Thiago Motta.

Non è bastato a Thiago Motta salvare la sua squadra ad una giornata dal termine del campionato e soprattutto avere un contratto fino al 2024: lo Spezia ha deciso per il cambio in panchina. Il club ed il tecnico avevano visioni divergenti riguardo il futuro: visioni discordanti che in realtà già erano emerse durante la stagione, specie in inverno, con il brasiliano vicino più volte all’esonero anche quando la squadra era in buona posizione di classifica.

Per la sua successione è lotta a tre tra Luca Gotti, Aurelio Andreazzoli e Francesco Farioli. Quest’ultimo è in svantaggio rispetto agli altri due in quanto non possiede il patentino per allenare in Serie A: se potrà conseguirlo in tempi brevi allora lotterà alla pari. Al momento allena i turchi dell’Alanyaspor.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 04-06-2022


Garlando: “I giovani italiani giocano poco perché non bravi abbastanza”

Italia, Mancini: annuncia la formazione titolare contro la Germania