Roberto Mancini selezionatore dell’Italia non nasconde nessuna sorpresa di formazione nel match di stasera contro la Germania.

L’allenatore dell’Italia, Roberto Mancini appare infastidito della situazione della sua nazionale dopo la bruttissima sconfitta contro l’Argentina.

Inizia senza tanti giri di parole dando la formazione titolare contro la Germania: “Donnarumma, Florenzi, Acerbi, Bastoni, Biraghi; Frattesi, Cristante, Tonali; Politano, Scamacca, Pellegrini“.

Sul tipo di partita: “Stasera l’Italia deve fare la sua partita, cercare di mettere in difficoltà la Germania, non sarà così semplice noi dobbiamo fare il nostro gioco e ripartire bene“.

Roberto Mancini
Roberto Mancini

Sul debutto di Frattesi: “E’ diverso tempo che gioca in campionato, è già stato con noi è un centrocampista completo, che deve crescere, deve fare esperienza internazionale però è un giocatore con caratteristiche importanti, duttile“.

Conclude sul fatto di Zaccagni e Lazzari: “Devo accettare quello che mi dicono. La Nazionale per i più giovani deve essere un punto di arrivo. Deluso? No, sono cose capitano, dobbiamo accettare quello che i ragazzi ci dicono“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 04-06-2022


Spezia e Thiago Motta vicini alla separazione

Italia, Chiellini: “se ci fossimo qualificati per la Russia avrei lasciato”