SuperCoppa: Allegri vede il bicchiere mezzo pieno

Il tecnico della Juventus elogia la prestazione dei suoi giocatori dopo la SuperCoppa persa.

L’Inter vince la SuperCoppa italiana con un goal di Alexis Sanchez al 121′; l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri non si scompone e analizza con freddezza la gara a Mediaset cercando i lati positivi. “Abbiamo giocato contro quella che al momento è la squadra più forte del campionato italiano, creando molte occasioni e concedendo poco. Potevamo segnare due gol. Nei primi 10′ loro hanno preso il sopravvento, poi siamo usciti fuori”.

 

Juventus-Ferencváros 24 novembre 2020

 

“Sconfitta che brucia e che ci deve far entrare dentro una rabbia per campionato e Coppa Italia. Bisogna guardare il lato positivo. Sconfitta che bisogna subito mettere da parte. C’è unità d’intenti, Rugani ha giocato bene e anche Alex Sandro, nonostante l’ingenuità finale, è tornato ai suoi livelli. Dybala? Dopo l’infortunio non era in grado di giocare tante partite di seguito. Stasera c’era la possibilità di giocare i supplementari così l’ho tenuto inizialmente in panchina. Abbiamo iniziato timorosi, poi abbiamo preso fiducia e giocato con calma e lucidità, concedendo praticamente nulla nel secondo tempo“.