L’allenatore dell’Hellas Verona Igor Tudor ha garantito che la sua squadra darà sempre il massimo anche a salvezza già raggiunta.

Igor Tudor ha parlato della gara di domani contro la Fiorentina in conferenza stampa. “Non vedo ragioni per cambiare qualcosa nel nostro modo di giocare ora che abbiamo raggiunto i 40 punti. I giocatori sono prima di tutto degli sportivi, e lo sport ha un fondamento: fare sempre meglio e provare sempre a vincere. Questi calcoli servono solo a far parlare, in campo non ci devono essere cambiamenti. Non so come sta la Fiorentina, l’unica cosa che so di loro è che sono forti e stanno facendo un ottimo campionato”.

IM_pallone_serie_A_2020
IM_pallone_serie_A_2020

I viola possono andare ancora più in alto, sono vicini alla zona Champions per come la vedo io. Hanno perso due partite immeritatamente, ma dobbiamo rimanere concentrati su di noi. È sempre bello giocare a Firenze, il Franchi è uno stadio bello e difficile. Finora siamo stati bravi ad andare oltre le aspettative, ma faccio fatica portare avanti questi discorsi: sarà il campo a rispondere. Sarà bello trovare sul nostro cammino squadre forti, di certo saremo concentrati al massimo. Il lato negativo è che probabilmente si raccoglieranno meno punti: non scordiamo che dobbiamo ancora affrontare InterMilanNapoliAtalantaLazio. Come dico sempre, però, la nostra attenzione deve essere rivolta solo alla prestazione“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 05-03-2022


Allegri: “Dybala ha avuto un nuovo infortunio, lo Spezia propone un calcio offensivo, è una gara insidiosa”

Dionisi: “Non si può parlare di Europa per noi, domani capiremo se siamo cresciuti”