Champions League, quarti di finale d’andata, il Villarreal pronto ad affrontare il Bayern Monaco in una sfida che appare proibitiva.

Emery si prepara alla sfida contro il Bayern Monaco nei quarti di finale d’andata della Champions League con il suo Villarreal, queste le parole del tecnico: “Siamo coscienti del fatto che loro sono i favoriti, ma io sono l’ultimo allenatore ad aver battuto il Bayern giocando in casa in Champions League”.

Aggiunge: “Li rispettiamo, arriveranno da favoriti, però noi sappiamo di giocare 90 minuti in casa, con l’obiettivo di restare in corsa al ritorno. Domani vogliamo vivere un momento speciale in casa”.

Serie A

Parla poi delle differenze con il match contro la Juventus il tecnico del Villarreal: “Abbiamo la voglia e l’opportunità di vivere questi quarti con l’idea di poter competere. Sarà una partita diversa rispetto al pareggio dell’andata con la Juventus. Sappiamo che dobbiamo adattarci e lavorare al fine di arrivare ad essere vicini alla nostra miglior prestazione. Il modo in cui Pau Torres ha giocato contro Vlahovic mi ha fatto capire il suo livello al momento, e con il suo lavoro assieme a Raul Albiol proverà a frenare Lewandowski“.

Conclude così: “Dobbiamo vivere con naturalezza quello che abbiamo conquistato. Abbiamo superato un girone con Atalanta e Manchester United, eliminato la Juventus agi ottavi. Tutta questa esperienza ci ha permesso di capire le nostre capacità. Però domani dobbiamo essere perfetti, e ci stiamo preparando per quello”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 05-04-2022


Bayern Monaco, Nagelsmann: “Danjuma è un top player a livello europeo”

Champions League, Chelsea-Real Madrid: probabili formazioni