Calciomercato: Podolski apre alla Juventus

Quando qualche settimana fa i tabloid inglesi tirarono fuori l’indiscrezione di un interessamento della Juventus per Lukas Podolski, molti la bollarono come fantamercato. Invece, con il passare delle settimane, sono giunte conferme dei sondaggi bianconeri per l’attaccante tedesco: nessun contatto ufficiale, ma approcci informali con l’entourage del calciatore e con l’Arsenal, club con il quale la Juventus vanta ottimi rapporti. Dopo aver giocato in Germania con le maglie di Colonia, Bayern Monaco e ancora Colonia, il centravanti della nazionale tedesca si è trasferito in Inghilterra, dove seppur mai considerato un titolare inamovibile, ha dato il suo contributo alla causa di Arsene Wenger ogniqualvolta è stato chiamato in causa.

Non un bomber di razza, ma più una seconda punta o meglio ancora rifinitore, Podolski potrebbe prendere alla Juventus il posto di Mirko Vucinic, tanto corteggiato dal Manchester United e  che i bianconeri pare si siano decisi a sacrificare in vista di giugno. “Orgoglioso e onorato di piacere alla Juventus”, è stato il commento di Podolski alle voci di mercato che lo accostano alla Vecchia Signora.

Dal ritiro di Norimberga, dove con la nazionale tedesca Podolski si sta preparando in vista della sfida di domani sera contro il Kazakistan per le qualificazioni al mondiale di Brasile 2014, il centravanti dell’Arsenal ha rilasciato alcune dichiarazioni alla “Bild am Sonntag”:

“Credo che fino ad ora ho giocato una buona stagione con l’Arsenal e di avere un ottimo rapporto con Wenger, anche se a volte e giustamente mi ha criticato per alcune mie performance - ha ammesso Podolski - La seconda cosa che voglio dire è che il fatto che molti club importanti e prestigiosi, come la Juventus per esempio, possano essere interessati al sottoscritto mi rende orgoglioso perché vuol dire che Lukas Podolski sta facendo bene”.

Insomma, sa di aver fatto bene, il tedesco, ma è consapevole anche che non viene considerato un punto proprio fermo dei ‘Gunners’ (fin qui solo 21 presenze, non sempre dal primo minuto, e 7 reti). Ecco perché, secondo il ‘The Sun’, è sempre più probabile che a fine stagione Podolski tenti una nuova avventura. Magari all’estero e proprio alla Juventus, considerata dal calciatore il massimo della Serie A. Secondo il tabloid britannico, i contatti sempre informali, sono comunque costanti, ma per stendere una vera e propria trattativa c’è ancora tempo.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: