Serie A | Risultati e Classifica in tempo reale | 20° Giornata: Sampdoria - Milan 0-0

Risultati in Tempo Reale - Diretta Serie A - 20° Giornata

Domenica 13 Gennaio 2013

SAMPDORIA - MILAN 0-0 - Risultato Finale - (La Cronaca della Partita)

TORINO - SIENA 3-2 - (5' Brighi (T), 32' Reginaldo (S), 38' Bianchi (T), 45'+2 Cerci (T), 75' Paolucci (T)) - Risultato Finale

CAGLIARI - GENOA 2-1 - (48' Pisano (G), 55' Sau (C), 82' Conti (C)) - Risultato Finale

CATANIA - ROMA 1-0 - (63' Gomez (C)) - Risultato Finale - (La partita in diretta)

LAZIO - ATALANTA 2-0 - (77' Floccari (L), 82' Brivio aut (L)) - Risultato Finale - (La Partita in diretta)

NAPOLI - PALERMO 3-0 - (30' Maggio (N), 34' Inler (N), 74' Insigne (N)) - Risultato Finale - (La Partita in diretta)

PARMA - JUVENTUS 1-1 - (51' Pirlo (J), 78' Sansone (P)) - Risultato Finale - (La Partita in diretta)

UDINESE - FIORENTINA 3-1 - (20' Brkic aut. (F), 45' Di Natale Rig. (U), 66' Di Natale (U), 67' Muriel (U)) - Risultato Finale

Sabato 12 Dicembre 2013

BOLOGNA - CHIEVO 4-0 - (13' Kone (B), 44' e 59' Gilardino (B), 89' Gabbiadini (B)) - Risultato Finale - Video Highlights - Foto

INTER - PESCARA 2-0 - (30' Palacio (I), 54 Guarin (I)) - La partita in diretta - Video Highlights - Foto

Classifica Serie A in tempo reale

Juventus 45
Lazio 42
Napoli 40
Inter 38
Fiorentina 35
Roma 32
Milan 31
Udinese 30
Parma 30
Catania 29
Chievo 24
Torino 23
Atalanta 22
Bologna 21
Sampdoria 21
Pescara 20
Cagliari 19
Genoa 17
Palermo 15
Siena 11

Torino - Siena 3-2

Nell'anticipo delle 12.30 preziosa vittoria del Torino sul Siena, granata che passano per 3-2 ma rischiano seriamente di incassare il pareggio nel finale. Segna Brighi dopo cinque minuti, Reginaldo pareggia. Poi è Rolando Bianchi a riportare avanti i suoi e Cerci a sfruttare la sua velocità per il gol del 3-1 allo scadere. Sembra fatta, ma nella ripresa il Siena reagisce accorciando il risultato con Paolucci (al secondo gol in due gare), Gillet salva più volte il Toro, ma a 3 minuti dalla fine nulla avrebbe potuto contro Rosina dagli 11 metri. L'ex per eccellenza del match spara fuori, grossa delusione per i toscani che avrebbero meritato il pari.

La presentazione della giornata

12 Gennaio 2013 - La Serie A torna in campo oggi con i primi due anticipi della 20° Giornata. Il girone d'andata si è concluso settimana scorsa con una "sorpresa", la clamorosa sconfitta casalinga della Juventus contro la Sampdoria ha ridato speranze alle inseguitrici, prime fra tutte la Lazio e il Napoli. Il calendario si apre con Bologna - Chievo, gara da dentro o fuori per i felsinei che hanno bisogno di far punti contro un'avversaria diretta per la salvezza (meglio piazzata sin qui) per evitare di restare in una situazione complicata. Alle 20.45 scende in campo l'Inter a San Siro, seconda trasferta consecutiva per il Pescara che ha già sorpreso tutti vincendo a Firenze e ora spera di centrare un risultato storico con i nerazzurri.

Stramaccioni ha assoluto bisogno di una vittoria per evitare di rimanere risucchiato e rilanciare la corsa alla qualificazione in Champions, obiettivo minimo per la stagione nerazzurra. Domenica il programma è aperto da Torino - Siena, partita nella quale Iachini ha bisogno di iniziare a far punti, in anticipo alle 12.30. Alle 15.00 "viene il bello" con in campo contemporaneamente Napoli, Lazio, Juventus e Roma.

I partenopei ospiteranno il Palermo, battuti nella gara d'andata nettamente al Barbera, per la Lazio impegno casalingo contro l'Atalanta che sembra aver perso lo smalto d'inizio stagione. Petkovic cerca di confermare quella continuità che ha permesso i suoi di arrivare a -5 dai bianconeri. Proprio la squadra di Conte è chiamata a scacciare i sospetti di una "crisi" (sempre relativa, visto il primo posto) contro un Parma in gran forma, molto diverso da quello battuto all'esordio in campionato. Dopo il tonfo con la Samp c'è stata la vittoria in Coppa Italia con il Milan, ma gli uomini sono contati e quei tempi supplementari potrebbero contare in termini di energie fisiche.

La Roma di Zeman, strapazzata da Cavani domenica scorsa, cerca il riscatto su un campo difficile al Massimino. Il Catania è reduce dal pareggio casalingo con il Toro, arrivato nonostante l'inferiorità numerica per quasi 80 minuti, con i giallorossi potrebbe venir fuori una gara decisamente più divertente. La Fiorentina sarà impegnata al Friuli, non esattamente la partita più facile, ma la situazione ideale per mandare un segnale dopo la sconfitta interna con il Pescara. I bianconeri di Guidolin potranno cercare di sfruttare la spinta del successo della scorsa settimana con l'Inter. Intanto ad Is Arenas andrà in scena scontro fra terzultima e quartultima, Cagliari contro Genoa, una di quelle gare da non sbagliare.

Chiude il programma il posticipo delle 20.45 fra Sampdoria e Milan, 19 partite fa i doriani di Ferrara batterono i rossoneri a San Siro. Ne è passata di acqua sotto i ponti, ma Delio Rossi ha la ghiotta occasione di replicare il successo di settimana scorsa allo Juventus Stadium.

Qui il calendario della Serie A con le 38 giornate.

Calendario Serie A 2012-2013: le 38 giornate di campionato

Calendario Serie A 2012-13 - Prima giornata
Calendario Serie A 2012-13 - Seconda giornata
Calendario Serie A 2012-13 - Terza giornata

  • shares
  • Mail