Calciomercato: Llorente - Juventus è fatta per giugno. Poche le possibilità che arrivi subito a Torino

Secondo quanto ha riportato oggi il quotidiano sportivo spagnolo 'Marca', la Juventus e Fernanrdo Llorente avrebbero trovato l'accordo sul contratto del giocatore a partire dal prossimo giugno e fino al 2017. Il basco guadagnerà 4,5 milioni di euro netti a stagione per quattro anni, con un'opzione per il quinto. La staff dirigenziale e quello tecnico dei bianconeri sperano ancora di riuscire a convincere l'Athletic Bilbao a lasciare partire il giocatore fin da subito nel mercato di gennaio in cambio di un piccolo corrispettivo economico, ma l'operazione non sembra destinata ad andare in porto.

Nonostante l'attaccante non sia più al centro del progetto tecnico da quando ha manifestato la volontà di cambiare aria, la dirigenza basca resta al momento irremovibile sulla sua posizione; Llorente sarà libero di andare via da Bilbao soltanto a stagione conclusa, anche a costo di perderci dei soldi. Una decisione che assomiglia molto ad una vera e propria punizione nei confronti del giocatore "infedele", che anche i tifosi fischiano regolarmente nei pochi scampoli di partita che gli concede Bielsa dopo sei stagioni giocate da titolare inamovibile.

Adesso la Juventus farà probabilmente un altro piccolo tentativo di persuasione, forte dell'accordo già firmato per giugno che esclude definitivamente l'ipotesi di un rinnovo di Llorente con il club che l'ha lanciato nel grande calcio. L'Athletic a questo punto farebbe bene ad accettare un piccolo rimborso da parte di Marotta&Co, ma dovrà fare i conti con la cocciutaggine del presidente Josu Urrutia, una vita intera con l'Athletic prima in campo e poi dietro la scrivania come dirigente. A meno di un clamoroso ripensamento dei baschi, la Juventus sarà costretta a ricorrere all'ennesima soluzione di ripiego per tamponare l'emergenza in attacco.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail