Milan - Parma 2-1 | Serie A | Paletta con l'autogol, Balotelli su punizione. Sansone col gol della bandiera, rossoneri terzi

Milan - Parma 2-1 | Video Gol e Highlights




Milan - Parma 2-1 | Le foto della partita

Milan - Parma 2-1: le foto della partita
Milan - Parma 2-1: le foto della partita
Milan - Parma 2-1: le foto della partita
Milan - Parma 2-1: le foto della partita

Milan - Parma 2-1. I rossoneri vincono e salgono momentaneamente al terzo posto agganciando la Lazio a 44 punti in attesa del Barcellona, impegno infrasettimanale, e del derby di settimana prossima. Il Parma fa bene nel primo tempo, ma al 39' l'autogol di Paletta (che aveva anche fallito la migliore occasione d'attacco per i suoi) cambia il match. Nella ripresa emiliani confusi, con poche idee, il Milan pazientemente tiene il campo e sul terzo calcio di punizione concesso (fallo sempre del disastroso Paletta) Balotelli la infila per il 2-0 finale. A 10 secondi dalla fine la fiammata di Biabiany e il gol di Nicola Sansone, rete ininfluente per un attaccante davvero promettente.

45'+3 - Fischio finale. Milan - Parma 2-1.

45'+2 - GOL DEL PARMA! Biabiany se ne va in velocità, buca Zapata, Sansone mette in rete. Gol della bandiera a 10 secondi dalla fine.

45' - Tre di recupero.

43' - Montolivo con una bomba dai 35 metri, Pavarini para con la mano di richiamo!

42' - Biabiany per Ninis che entra in area e mette in mezzo rasoterra, la difesa del Milan respinge.

41' - Cambio nel Milan, fuori Niang dentro Traoré.

40' - Spunto di Belfodil, buona azione personale, ma nulla di fatto.

38' - Il Parma non riesce a ripartire, d'altra parte così come in tutta la ripresa.

35' - Gara non esaltante, ma i rossoneri hanno i giocatori in grado di fare la differenza.

31' - GOOOOOOOOL DEL MILAN!!! BALOTELLI SU PUNIZIONE!!! Quattro gol in tre partite per Super Mario, partita chiusa. Traiettoria a giro, sopra la barriera, potente, non angolatissima, ma Pavarini non arriva in tempo.

30' - Balotelli steso ancora al limite dell'area da Paletta, calcio di punizione.

29' - Abbiati in uscita anticipa Belfodil, la gara è viva, ma c'è poca qualità da una parte e dall'altra.

27' - Ammonito Zapata, fallo a metà campo, in ritardo il suo intervento.

26' - Cambio nel Parma, fuori Amauri dentro Belfodil.

25' - Pavarini costretto ad uscire fuori dall'area con la testa, Nocerino da 45 metri cerca la porta, senza riuscire a trovare lo specchio.

24' - Calcio di punizione sbaciucchiato da Valdes in area per Amauri che non riesce a girare bene in porta, errore grave, era un'ottima occasione potenziale.

23' - Ancora un cambio nel Parma, difensore con difensore, fuori Coda dentro Benalouane.

21' - Ammonito Marchionni.

20' - Cambio nel Milan: fuori Boateng, dentro Bojan. Buona partita del numero 10 rossonero.

17' - Punizione di Balotelli che non passa, nemmeno il secondo tentativo sempre di Super Mario che finisce largo.

15' - Ancora un break del Milan, Balotelli lo salta sulla trequarti, Paletta lo trattiene. Massa avrebbe dovuto ammonire il difensore del Parma.

12' - Parma sbilanciato, Niang ruba palla e potrebbe lanciare nello spazio Balotelli, impreciso il passaggio e Pavarini esce. C'era una prateria!!!

10' - Donadoni prova a dare la scossa con un cambio offensivo, fuori Parolo dentro Ninis.

8' - Ancora occasione per il Milan! Balotelli in mezzo per Boateng che apre il piatto per cercare il secondo palo, sul fondo di poco. Il Parma vicino alla resa?

6' - OCCASIONE MILAN! Cross dal fondo dell'attivissimo Niang, nessuno arriva alla deviazione, Pavarini si rifugia in angolo.

5' - Il Parma ci prova, ma sembra avere dei limiti nella qualità della giocata finale, quella in grado di creare l'occasione pericolosa. Serie di scaramucce in mezzo al campo, gioco spezzettato.

2' - Bella apertura per Mesbah, ma Niang lo chiude in copertura profonda. Il francesino ruba palla e fa ripartire l'azione.

1' - Calcio d'inizio della ripresa affidato al Milan, si riparte.

Le squadre rientrano in campo per la ripresa.

Milan - Parma 1-0 | Cronaca primo tempo

Milan - Parma 1-0 a fine primo tempo, decisivo l'autogol di Paletta. Il Parma gioca bene, mette in difficoltà i rossoneri che per mezz'ora buona non riescono a calciare verso la porta, poi gli emiliani rifiatano qualche minuto e su un cross di Boateng il centrale argentino manda in rete anticipando Pavarini.

45' - L'arbitro Massa non concede recupero, Milan - Parma 1-0.

43' - Fino ad ora il peggiore in campo è certamente Muntari, solo errori per lui. Il pubblico, nonostante il vantaggio, rumoreggia.

42' - Il Parma meritava almeno la parità, un pasticcio di Paletta manda in vantaggio il Milan. Il calcio è anche questo, certi errori si pagano.

39' - GOOOOOL MILAN!!! 1-0!!! Innocuo cross di Boateng, Pavarini sta per ricevere il pallone, ma Paletta sbaglia e manda il pallone in rete. Autogol!



38' - Il Parma cala un po' il ritmo, il Milan inizia a venire fuori. Scontro a metà campo fra Balotelli e Coda, restano entrambi a terra senza gravi conseguenze.

34' - Cross dalla destra, Paletta respinge corto, Boateng stoppa e tira dal limite. Pavarini si distende sulla sua sinistra.

31' - Balotelli lancia Boateng, cross rasoterra per Niang che si scontra con Coda e cade a terra. Protestano i rossoneri, ma il contatto sembra ruvido ma corretto.

30' - Allegri prova una contromossa tattica, Boateng va alle spalle del duo d'attacco Balotelli - Niang, i due giocano vicino puntando al dialogo.

28' - Parma stabilmente in fase offensiva, il Milan non riparte, anche se sin qui Abbiati ha dovuto effettuare un solo intervento degno di nota.

26' - Ancora Biabiany devastante sulla fascia, palla al centro per Amauri che prova il colpo di tacco. Guadagna un angolo, ma poteva lasciar scorrere, c'era Parolo che arrivava da dietro.

25' - Abbiati blocca il colpo di testa di Amauri che si era liberato di Yepes.

24' - Parma ancora all'arrembaggio, sfrutta la corsia destra con Rosi e Biabiany, il Milan soffre. L'ex Roma guadagna un calcio d'angolo con un cross con la "rabona". Pensa te.

23' - Azione un po' confusa, Balotelli si ritrova al limite dell'area ma controlla nettamente con un braccio. L'arbitro fischia.

21' - Boateng, cross dalla sinistra, una buona palla, ma in area Balotelli e Niang sono in ritardo.

20' - Balotelli si incarica di battere la punizione, palla sulla barriera.

19' - Coda commette fallo su Balotelli e lo colpisce con una manata sul collo. Super Mario si arrabbia e lo affronta prima che l'arbitro riporti la calma.

17' - Amauri perde palla, il Milan in contropiede, ma Niang sbaglia completamente il cross che avrebbe potuto servire Balotelli al centro dell'area.

15' - Sansone ruba palla vicino alla sua bandierina del calcio d'angolo e riesce a fare praticamente metà campo palla al piede prima di essere fermato in fallo laterale. Veloce e cattivo, sempre più interessante questo attaccante, non solo in zona gol.

14' - Montolivo prova a verticalizzare per evitare il pressing del Parma, Paletta anticipa Balotelli.

11' - Parma molto bene in questa fase, aggressivo, mai rinunciatario. Il Milan costretto sulla difensiva.

9' - PARMA VICINO AL GOL! Sul corner la respinta corta consente a Marchionni di calciare, il tiro diventa un assist per Paletta che salta Yepes e si infila in area, tutto bene fino al tiro, un piattone che finisce largo. Poteva fare molto meglio.

8' - Dalla parte opposta Sansone, defilato sulla sinistra, salta De Sciglio e lo costringe a mettere in angolo.

7' - Il Milan si distende bene, Nocerino allarga per l'inserimento di De Sciglio che si fa contrarre il cross in rimessa laterale.

6' - Valdes mette un bel pallone in mezzo, Yepes anticipa Amauri e mette in angolo rischiando un po'. Abbiati era a guardia della porta.

5' - Nocerino allarga per Boateng, si accentra e tiro il ghanese, palla strozzata, nessun problema per Pavarini.

4' - Balotelli fermato da Marchionni a centrocampo, commette fallo.

3' - Break del Milan, laborioso il controllo di Boateng che rallenta l'azione, alla fine il suo pallone in mezzo viene deviato e finisce fra le braccia di Pavarini.

2' - Parma che inizia in modo intraprendente, palla lunga per Amauri, Constant con il fisico gli impedisce di raggiungere il pallone e guadagna una rimessa dal fondo.

1' - Calcio d'inizio al Parma. Partiti!

Donadoni, piuttosto rilassato, in panchina.

20.45 - Milan - Parma, squadra che fanno il loro ingresso in campo. Tutto pronto, speriamo di assistere ad uno spettacolo degno di questo nome, c'è gente che ha rinunciato al venerdì sera con gli amici per gustarsi questo match.

20.38 - Pochi minuti all'inizio di Milan - Parma. San Siro è tutt'altro che sold out per questo match, il panorama fra qualche giorno sarà molto diverso.

20.34 - Milan - Parma, dove vederla? Pare che Google News ritenga fondamentale questa informazione, anche se è sempre la stessa per tutte le partite di Serie A, quindi ve lo diciamo anche noi. Ovviamente in pay tv su Sky e Mediaset Premium, altrettanto ovviamente ci sono i servizi Sky Go e Premium Play per abbonati che non siano a casa davanti alla tv e altrettanto chiaramente ci sono una miriade di siti pirata (Rojadirecta, Adthe, LiveTV e compagnia) che mandano in streaming gratuito la partita. Poi potete seguirla qui su CalcioBlog con la diretta in tempo reale. Sta a voi.

20.20 - 25 minuti all'inizio di Milan - Parma. Seguiremo la partita in diretta, intanto eccovi le formazioni ufficiali.

Milan - Parma | Formazioni Ufficiali

Milan: Abbiati; De Sciglio, Zapata, Yepes, Constant; Montolivo, Muntari, Nocerino; Niang, Balotelli, Boateng.

A Disposizione: Gabriel, Petkovic, Abate, Zaccardo, Mexes, Flamini, Bojan, Traoré, Pazzini

Parma: Pavarini, Rosi, Paletta, Coda, Mesbah, Marchionni, Valdes, Parolo, Biabiany, Amauri, Sansone.

A Disposizione: Bajza, Benalouane, Gobbi, Ampuero, Maceachen, Strasser, Morrone, Ninis, Belfodil, Palladino, Boniperti.



Il Milan torna in campo. Anticipo della 25° giornata di Serie A per i rossoneri contro il Parma, un anticipo al venerdì con una motivazione "nobile": mercoledì prossimo per gli ottavi di Champions League arriverà il Barcellona di Tito Vilanova. Tanti giorni per prepararsi, ma comunque il rischio di avere "la testa altrove" nell'affrontare il Parma. All'andata gli emiliani strapparono due punti ai rossoneri, ma si parlava di un altro Milan, quello che stentava nella prima parte di stagione e stava iniziando a scoprire il suo trascinatore, Stephan El Shaarawy. A distanza di qualche mese molto è cambiato a Milanello. Ora i trascinatori sono due, il Faraone, ma anche Mario Balotelli.

Allegri ha scelto nella formazione di risparmiare El Shaarawy spremendo al massimo Mario Balotelli che non sarà disponibile in Champions League fino alla prossima stagione. Vincere con il Parma è importante, cruciale considerando che il Milan ha ricucito il divario enorme che aveva dal terzo posto, ma non può permettersi di mollare nemmeno un punto anche in vista del derby di settimana prossima, ma i rossoneri lo dovranno fare con il tridente "di riserva" composto dal già citato Balotelli, Boateng e Niang. Ancora in panchina Giampaolo Pazzini, dimenticato da quando Super Mario è tornato a Milano.

Un'altra pedina alla quale Allegri ha deciso di rinunciare in vista del Barcellona è il francese Flamini, confermato Muntari già visto contro il Cagliari insieme a Montolivo e Nocerino. In difesa la coppia di centrali sarà quella composta da Zapata e Yepes con De Sciglio e il rientrante Constant sulle fasce.

Allegri affronterà Roberto Donadoni, tecnico contro il quale non ha mai perso nei cinque precedenti (4 vittorie e il pari del girone d'andata), uno dei tanti ad essere stato accostato al Milan, lui che è un ex, nel periodo in cui un avvicendamento sulla panchina rossonera sembrava inevitabile. Negli emiliani prevale la spregiudicatezza, 4-3-3 con Rosi - Coda - Paletta - Lucarelli e sugli esterni c'è anche l'ex Mesbah, in attacco Biabiany e Amauri con Sansone (che tanto male ha fatto alle big).

Il Parma non vince da ben 5 giornate, nelle ultime gare c'è stata un'evidente flessione, gli emiliani hanno fatto appena 3 gol subendone 6 e hanno perso l'imbattibilità interna contro il Napoli. 2 sconfitte e 3 pareggi, 3 punticini conquistati sui 15 disponibili, quasi come se la squadra fosse sazia dopo il promettente inizio. Vedremo se stasera riuscire ad invertire il trend.

  • shares
  • Mail