Stampa inglese: "La Roma vuole Roberto Mancini, pronta una grossa offerta"

"Sono il miglior tecnico della Premier League nel corso degli ultimi 15 mesi". La frase pronunciata da Roberto Mancini qualche giorno fa, per respingere le critiche piovutegli addosso in questa stagione. In effetti è una dichiarazione che stride con il rendimento della squadra allenata dal tecnico italiano: il Manchester City, campione d'Inghilterra in carica, dista ben 12 punti dalla vetta della Premier League occupata dal Manchester United ed è stato prematuramente eliminato dalle coppe europee, chiudendo un girone di Champions League in maniera disastrosa.

Un rapporto tra croce e delizia ha caratterizzato il percorso di Mancini in questi anni, al City. Se il risultato storico della conquista del titolo è stato raggiunto, oltre all'eliminazione precoce dalle Coppe in dicembre non bisogna dimenticare i rapporti pessimi con alcuni elementi di spicco della rosa (sicuramente difficili da gestire per il loro carattere) come Carlos Tevez e Mario Balotelli, poi passato al Milan anche per questo motivo.

La Roma, secondo fonti inglesi, starebbe pensando di affidare all'ex allenatore della Lazio la panchina per la prossima stagione. Secondo quanto riporta il "Telegraph", ci sarebbe una ricca offerta del club giallorosso. Il tecnico jesino ha ancora un anno di contratto col Manchester City ma la sua presenza sulle tribune di Marassi, durante Sampdoria-Roma, non sarebbe stata del tutto casuale, con i giallorossi pronti a offrirgli un ingaggio da 5,2 milioni di euro a stagione. Pallotta avrebbe dato mandato a Franco Baldini di ingaggiare un allenatore di alto profilo e il tecnico jesino sarebbe la prima scelta, davanti anche a Carlo Ancelotti.

  • shares
  • Mail