Milan, Adriano Galliani vuole anche il derby: "Ci giochiamo la Champions"

La vittoria conquistata contro il Barcellona in Champions League, nonostante il discorso qualificazione sia tutt'altro che chiuso, sa comunque d'impresa. Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, però, ha ancora fame di vittorie e non c'è occasione più ghiotta dell'imminente derby contro l'Inter, che si giocherà domenica sera.

In quanto a importanza, Galliani non ha il minimo dubbio: la partita contro i nerazzurri ha lo stesso valore del match contro i blaugrana. Queste sono state le sue dichiarazioni rilasciate in occasione del Candido Day con le quali Galliani ha anche ammesso che il Milan parte da favorito:

Sarà un derby interessante, abbiamo solo un punto di distacco e ci giochiamo la Champions League, sono due squadre che si equivalgono. Noi più in forma di loro? Come ho detto c'è solo un punto di distanza, prima erano loro a fare meglio, adesso siamo noi in vantaggio.

Adriano Galliani ha anche voluto ribadire i complimenti pubblici per Massimiliano Allegri, considerato il vero artefice della vittoria contro il Barcellona:

Sono ancora euforico. Credo che la vittoria abbia aumentato l’autostima di tutti. Come dico sempre sono le vittorie che fanno bene, non le sconfitte. La panchina di Allegri? Era salda quando perdeva quindi ora è ancora più salda. Contro il Barcellona è stato il protagonista assoluto della vittoria.

Tornando all'imminente derby con l'Inter, ci saranno numerosi ex in campo, da una parte e dell'altra, ma i riflettori saranno inevitabilmente puntati su Mario Balotelli e soprattutto sulle reazioni del pubblico nerazzurro che già si è macchiato di episodi poco edificanti a riguardo:

Milano è l'unica città dove i tifosi vanno allo stadio insieme. Le due società sono socie della gestione dello stadio. Il Milan e l'Inter non possono litigare. Neppure Londra ha due squadre così competitive. L'affare Balotelli non farà cambiare questi rapporti. Spero in un'accoglienza normale, non l'abbiamo strappato all'Inter, ma dal Manchester City e quindi mi auguro non ci sia alcun coro.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: