Sorpresa Mario Balotelli: è tra i 100 personaggi più influenti del 2013 per il Time

Il calciatore del Milan è stato inserito dalla redazione del Time tra i 100 personaggi più influenti al mondo.

Alla fine, l’ufficialità è arrivata: il calciatore del Milan, Mario Balotelli, è stato inserito tra i 100 personaggi più influenti del 2013 dal Time. L’inserimento nella prestigiosa lista è giunto a sorpresa, considerando che il nome di Mario Balotelli è stato scelto dalla redazione del Time e non era stato inserito nei sondaggi per stabilire i 100 nomi.

Sul sito ufficiale del Time, la scheda di Mario Balotelli (nella foto, indossa ancora la maglia del Manchester City) è stata affidata a Gianfranco Zola, ex calciatore di Napoli, Parma, Chelsea e Cagliare e ora allenatore del Watford.

Queste sono state le affermazioni con le quali Zola ha elencato le qualità e i pregi di Mario Balotelli:

Mario ha tutte le qualità per essere un top player: potenza e prestanza fisica, unite ad una buona comprensione di gioco. Ho lavorato con Mario per un breve periodo, nella Nazionale Under 21 dell’Italia. Mi piacque subito. Mi è piaciuto il modo in cui lui gestisce se stesso, la sua compostezza e la sua calma. Mario potrebbe scrollarsi di dosso tutte le cose che accadono intorno a lui. Solo i grandi giocatori hanno questa calma.

Gianfranco Zola ha anche parlato dei famosi punti deboli del calciatore italiano:

Mario può giocare le grandi partite e gestire i momenti cruciali ma ha bisogno di mantenere il controllo. Questo è di importanza vitale per lui. Da lontano, la gente potrebbe pensare che sia un pazzo ma non lo è. Mario è un ragazzo eccezionale, molto umile e molto divertente. Posso assicurare che per la gente è sempre stato un piacere avere a che fare con lui. Dall’Inghilterra, è tornato in Italia come protagonista. Ora deve mantenere il controllo e la concentrazione. Mario ama la pressione ma per avere il successo, serve l’equilibrio.

A favore di Balotelli, in giornata, sono anche arrivate le dichiarazioni del dirigente della Juventus, Pavel Nedved, che vorrebbe vederlo in campo nella prossima partita di campionato, Juventus – Milan (Balotelli è stato squalificato per 3 giornate dopo i fatti di Fiorentina – Milan):

Se mi aspetto che tolgano la squalifica a Balotelli? Io mi aspetto una grandissima partita: due squadre di vertice, il campionato in chiusura con le ultime partite che decideranno tutta la stagione, una bella sfida a prescindere. Però ovviamente è sempre meglio quando in campo ci sono tutti i campioni, non solo per il Milan, ma per tutti.

Foto | © Getty Images

I Video di Calcioblog