Roma – Pescara 1-1 | Risultato finale | Destro risponde a Caprari, pareggio inutile per i giallorossi

Roma – Pescara in diretta: le probabili informazioni. Andreazzoli deve scegliere tra Destro ed Osvaldo, favorito l’ex interista

” width=”620″ height=”350″ class=”alignleft size-medium wp-image-168695″ />

94′ – Finisce la partita dell’Olimpico, regge il fortino del Pescara e la Roma non riesce ad andare oltre il pareggio. Caprari ha sbloccato il risultato nel primo tempo, nella ripresa il pareggio di Destro, inutile il forcing finale.

93′ – Punizione con schema per la Roma, Totti appoggia per Lopez che però conclude alto.

91′ – Cosic ha lasciato il campo, al suo posto Bianchi Arce.

91′ – Ci saranno quattro minuti di recupero.

90′ – Crampi per Cosic, sta per scoccare il novantesimo.

87′ – Ci prova Nico Lopez dal limite, pallone di poco a lato.

86′ – Occasione per il Pescara, di Francesco prova a sorprendere Stekelenburg con un pallonetto, il portiere non si lascia scavalcare.

84′ – Annullato un gol a Osvaldo, l’attaccante er ain posizione di fuorigioco. Ammonito intanto Di Francesco.

81′ – Tutti in campo gli attaccanti a disposizione di Andreazzoli, Nico Lopez è entrato al posto di Piris.

80′ – Dieci minuti per la Roma alla caccia del gol che porterebbe tre punti importantissimi. Il Pescara è arroccato in difesa.

78′ – Tentativo dalla distanza di Bradley, fuori.

73′ – Un errore di Castan per poco non costa il gol alla Roma, Stekelenburg è bravo a chiudere la porta sul tiro da posizione defilata di Sforzini.

72′ – Andreazzoli inserisce Bradley al posto di Pjanic.

69′ – Destro fermato per posizione di fuorigioco, era a tu per tu con Pellizzoli, chiamata giusta.

66′ – Grande occasione per De Rossi, il centrocampista colpisce quasi a colpo sicuro, Pellizzoli è formidabile.

63′ – Altro cambio per il Pescara: esce Celik e entra Di Francesco, giovane classe 1994 figlio di Eusebio che giocava nella Roma dello scudetto.

60′ – La Roma batte il corner numero 11, il Pescara ne ha invece guadagnato solo uno.

58′ – Punizione di Totti, destro potente che Pellizzoli respinge con i pugni. E’ stato ammonito Togni.

54′ – Sostitizione per il Pescara, fuori Caprari dentro Balzano.

51′ – Corner per la Roma dalla destra, il Pescara non riesce a liberare l’area, il pallone finisce tra i piedi di De Rossi che trova Destro tutto solo a pochi passi dalla porta, metterla dentro è facilissimo.

51′ – GOOOOOL!!!! PAREGGIO DELLA ROMA!!! MATTIA DESTRO!!!

48′ – Nervosismo all’Olimpico, i giallorossi chiedono il rigore per un fallo di Zanon su Destro, contatto dubbio. Poi viene ammonito Torosidis per un brutto fallo. Ammonito anche Destro, era diffidato.

46′ – Inizia la ripresa, Andreazzoli ha inserito Destro al posto di Florenzi.

Roma – Pescara | La cronaca del primo tempo

45′ – Finisce il primo tempo all’Olimpico, il Pescara vince 1-0 grazie al gol di Caprari. La Roma ha cercato il pareggio ma non ha avuto la lucidità necessaria sotto porta, ci sarà il secondo tempo per continuare a provarci.

44′ – La Roma chiede un rigore per un tocco di mano di Capuano che c’è ma sembra involontario.

40′ – La Roma continua a collezionare calci d’angolo ma non riesce a trovare il gol per mancanza di precisione.

36′ – De Rossi spreca una ghiotta occasione, il centrocampista viene servito da Totti in verticale, potrebbe concludere ma sceglie di servire al centro dove stava arrivando Florenzi, ma la difesa del Pescara è riuscita a liberare.

34′ – Conclusione dalla distanza di Rizzo completamente fuori bersaglio.

29′ – Cresce la pressione della Roma alla ricerca del pareggio.

27′ – Tiro al volo di Totti alto, il numero 10 chiede l’angolo per Massa si tratta di semplice rimessa dal fondo.

23′ – Ci prova Lamela con il suo classico tiro a giro, la palla è alta.

18′ – Totti pesca magistralmente Florenzi in area, il centrocampista solo davanti a Pellizzoli spara sul portiere.

14′ – Pescara a sorpresa, ma meritatamente, in vantaggio. Tiro da fuori area di Cascione, la respinta di Stekelenburg è difettosa e Caprari, ex giallorosso, di testa può sfruttare il tap in vincente.

14′GOOOOOOL!!!! PESCARA IN VANTAGGIO!!! CAPRARI!!!

10′ – Prima conclusione verso la porta di Pellizzoli da parte di Totti, il destro del capitano giallorosso finisce a lato.

4′ – Colpo di testa di Cascione dopo un cross proveniente dalla destra, ancora un brivido per Stekelenburg.

2′ – Subito una buona occasione per Sforzini, l’ex Grosseto parte sul filo del fuorigioco e si ritrova davanti a Stekelenburg ma spara alto.

1′ – Partiti, il Pescara gioca il primo pallone della partita.

0′ – Problemi alla rete della porta della Roma, si sfrutta l’altezza di Stekelenburg per ripararla.

0′ – Le squadre sono in campo, tutto pronto per il fischio d’inizio.

14:59 – Il 21 aprile si celebra l’anniversario della fondazione di Roma, ecco l’omaggio della curva sud.

14:54 – Tutto pronto all’Olimpico, a Roma è una bella giornata primaverile e lo stadio offre una bella cornice di pubblico.

14:40 – Andreazzoli ha sciolto il dubbio relativo all’attacco: il titolare sarà Osvaldo che ha vinto il ballotaggio con Destro, l’eroe di San Siro che con la sua doppietta ha spianato la strada verso la finale ai giallorossi.

Roma – Pescara | Formazioni ufficiali

Roma (4-3-2-1): Stekelenburg; Piris, Marquinhos, Castan, Torosidis; Pjanic, De Rossi, Florenzi; Lamela, Osvaldo, Totti.
A disposizione: Goicoechea, Lobont, Romagnoli, Taddei, Bradley, Perrotta, Tachtsidis, Lucca, Lopez, Destro.
Allenatore: Andreazzoli
Squalificati: Balzaretti (1), Burdisso (1), Guberti (fino ad agosto 2015)
Indisponibili: Marquinho

Pescara (4-2-3-1): Pelizzoli; Zanon, Cosic, Capuano, Modesto; Rizzo, Togni; Celik, Cascione, Caprari; Sforzini
A disposizione: Falso, Vittiglio, Balzano, Bianchi Arce, Bjarnason, Blasi, Di Francesco, Abbruscato, Vukusic.
Allenatore: Bucchi
Squalificati: Sculli (1)
Indisponibili: D’Agostino, Zauri, Bocchetti, Quintero, Perin, Weiss, Caraglio

13:45 – Manca poco più di un’ora al fischio d’inizio di Roma – Pescara. I giallorossi sono a caccia di punti preziosi per continuare a inseguire il sogno europeo dopo aver ottenuto la qualificazione alla finale di Coppa Italia, per gli abruzzesi di Bucchi invece le speranze di salvezza sono ormai quasi nulle. A breve saranno disponibili le formazioni ufficiali.

Roma – Pescara | La presentazione della partita

Oggi alle ore 15 seguiremo in tempo reale la sfida tra Roma e Pescara che si giocherà in casa dei giallorossi allo Stadio Olimpico. I romanisti sono reduci dalla vittoria di San Siro in Coppa Italia contro l’Inter, che gli ha aperto le porte della finalissima nella quale affronteranno la Lazio. Vincere oggi sarebbe particolarmente importante per la squadra di Andreazzoli, che approfitterebbe proprio della sconfitta dei biancocelesti ieri da Udine contro i bianconeri di Guidolin, assicurandosi il momentaneo quinto posto solitario in campionato. I padroni di casa non si troveranno di fronte un avversario impossibile da affrontare, considerato che il Pescara sembra ormai rassegnato all’inevitabile retrocessione in Serie B. Ciononostante la sfida richiede comunque attenzione, anche perché il tecnico giallorosso dovrà fare i conti con le importanti assenze in difesa di Burdisso e Balzaretti, entrambi squalificati.

In porta a meno di sorprese clamorose ci sarà l’olandese Stekelenburg, protetto da una linea a quattro formata da Piris, Marquinhos, Castan e Dodò. Sembra invece destinato alla panchina, almeno secondo i rumors riportati dai principali mezzi d’informazione, il greco Torosidis, autore di una buona prestazione, impreziosita anche da un bellissimo gol, contro l’Inter. Considerata l’indisponibilità del brasiliano Marquinho e le precarie condizioni fisiche di Florenzi, in mediana dovrebbe giocare un terzetto composto da Pjanic, De Rossi e Bradley. La trequarti dovrebbe invece essere occupata da Lamela e Totti che giocheranno a supporto di Mattia Destro.

Pare infatti che l’ex primavera dell’Inter abbia vinto la concorrenza di Osvaldo che sarà quindi costretto ad accomodarsi in panchina al fischio d’inizio. Per quanto riguarda gli ospiti invece, Bucchi è stato costretto a studiare una formazione dovendo rinunciare agli infortunati D’Agostino, Zauri, Bocchetti e Quintero, oltre allo squalificato Sculli. In porta ci sarà Pelizzoli come da qualche tempo a questa parte, preferito ancora una volta a Perin per evitare di pagare al Genoa, proprietario del cartellino, un premio di valorizzazione legato alle presenze stagionali.

Davanti a Pellizzoli dovrebbero esserci Zanon, Cosic, Capuano e Modesto, con Rizzo e Togni poco più avanti a protezione del reparto arretrato. Sulla trequarti quasi certamente giocherà un terzetto composto da Celik, Cascione e Caprari, a supporto dell’unica punta Ferdinando Sforzini. Bucchi ha promesso ai tifosi il massimo dell’impegno finché la matematica non condannerà la sua squadra alla retrocessione, ma molto difficilmente questo Pescara avrà la forza necessaria per riuscire ad impensierire una Roma rinfrancata dalla qualificazione appena ottenuta per la finale di Coppa Italia .

Roma – Pescara | Le Probabili Formazioni

ROMA (4-3-2-1): Stekelenburg; Piris, Marquinhos, Castan, Dodò; Pjanic, De Rossi, Bradley; Lamela, Totti; Destro.

A disposizione: Goicoechea, Lobont, Romagnoli, Torosidis, Taddei, Florenzi, Perrotta, Tachtsidis, Lucca, Lopez, Osvaldo. Allenatore: Andreazzoli.

Squalificati: Balzaretti (1), Burdisso (1).
Indisponibili: Marquinho.

PESCARA (4-2-3-1): Pelizzoli; Zanon, Cosic, Capuano, Modesto; Rizzo, Togni; Celik, Cascione, Caprari; Sforzini.

A disposizione: Perin, Vitaglio, Balzano, Bianchi Arce, Bjarnason, Blasi, Di Francesco, Caraglio, Abbruscato, Weiss. Allenatore: Bucchi.

Squalificati: Sculli (1).
Indisponibili: D’Agostino, Zauri, Bocchetti, Quintero.

I Video di Calcioblog