Juventus vince lo scudetto se… 5 maggio di festa per i bianconeri?

La Signora è a un passo dalla vittoria in classifica. Ecco quali sono le combinazioni di risultati che porterebbero la squadra di Conte al secondo titolo consecutivo.

La Juventus è ad un passo dallo scudetto. Domenica prossima il derby contro il Torino potrebbe essere decisivo. Perché lo sia, però, bisognerà che il Napoli, impegnato a Pescara sabato sera, perda o pareggi. Ecco dunque le due combinazioni che condurrebbero la Signora alla vittoria in campionato con ben quattro giornate di anticipo.
Se gli uomini di Mazzarri non andassero oltre il pareggio contro l’ultima in classifica, ai bianconeri sarebbero necessari i 3 punti nel derby; se invece gli azzurri perdessero, alla Juve andrebbe bene anche un pareggio contro i granata.
Realisticamente, però, la matematica incoronerà la Juventus campione d’Italia per la 29esima volta (la 31esima per i tifosi che considerano quelli vinti sul campo, escludendo quindi i due revocati per Calciopoli), soltanto tra due settimane quando si disputerà la 35esima giornata di Serie A. Perché il Napoli difficilmente non vincerà contro il Pescara e perché a quel punto gli 11 punti di vantaggio basterebbero, visto che in palio ne resterebbero ‘soltanto’ 9.

Quello fin qui scritto vale per l’aspetto aritmetico della vicenda. Poi ne esiste uno che coinvolge la scaramanzia e i ritorni storici. Perché la 35esima giornata, quella che potrebbe realisticamente essere la decisiva, quella in cui la Juve sfiderà in casa il Palermo e il Napoli ospiterà l’Inter, si giocherà il 5 maggio. Data che riporta alla mente la disfatta clamorosa dei nerazzurri all’Olimpico di Roma contro la Lazio, che consegnò lo scudetto alla Juventus nel 2002. Le immagini di Ronaldo (altra casualità: l’ex Fenomeno sabato ha incontrato Antonio Conte e i giocatori bianconeri a Torino) in panchina in lacrime e dell’incredibile errore di Gresko in campo resteranno nella storia del calcio italiano.
E chissà se 11 anni dopo la Juve tornerà a gioire in quella giornata che per i tifosi bianconeri ha un significato emblematico. Di certo l’Inter, alle prese con una classifica ben diversa da quella di Napoli e Juve, non potrà in ogni caso vendicarsi con la Signora, perché una vittoria della Juventus nel pomeriggio renderebbe ininfluente qualsiasi risultato della gara che si svolgerà la domenica sera.
Insomma, tutto è nella mani degli uomini di Conte. Il secondo titolo consecutivo dipende solo dalla Juventus. E se arrivasse il 5 maggio forse per i tifosi bianconeri sarebbe ancora più bello.

I Video di Calcioblog