Un imprenditore arabo interessato alla Lazio? Il club romano smentisce

Secondo “La Repubblica” Al Shoaibi, facoltoso saudita, sarebbe disposto a investire 80 milioni per rilevare il club. Il presidente però è drastico: “Non ho ricevuto offerte, la cifra non è comunque equa e non intendo incontrare nessuno”

di antonio

La notizia rimbalzata di sito in sito e sui forum biancocelesti è stata lanciata per prima dall’edizione cartacea de “La Repubblica”. Secondo il quotidiano romano l’imprenditore saudita Khalid Al Shoaibi (notare nella foto in alto la curiosa somiglianza con Tommaso Rocchi) è pronto a formulare un’offerta al presidente Claudio Lotito per acquistare la Lazio. Si tratta di un facoltoso uomo d’affari arabo, 49 anni, figlio del fondatore dello Shoaibi Group (principale fornitore di servizi petroliferi di Medio Oriente e Nord Africa). L’offerta si aggirerebbe intorno agli 80 milioni di euro per rilevare il pacchetto di azioni di proprietà di Lotito, che corrispondono al 66,692% della società, per un valore di mercato di circa 24 milioni di euro.

Khalid Al Shoaibi ha dichiarato di essere tifoso laziale dai tempi di Chinaglia e Maestrelli. Si è presentato di nuovo allo stadio Olimpico lo scorso 21 ottobre, in compagnia dell’agente Fifa Vincenzo Morabito e Vincenzo D’Amico, per seguire da vicino la squadra impegnata nella gara (poi vinta) contro il Milan. Qualche mese fa Lotito quantificò in 200 milioni l’offerta giusta per il club: “80 milioni? È una cifra ridicola – ha detto poche ore fa Lotito a “Lalaziosiamonoi.it” -. Il club oggi vale molto di più, ma in verità non mi sono neanche posto il problema di saperne il valore: per me questa società è incedibile. Poi,lo ripeto, non ho ricevuto offerte ufficiali e non incontrerò nessuno. Mi sembrano sempre voci uscite ad arte, soprattutto in periodi particolari, nei momenti di difficoltà della squadra o in vista di appuntamenti importanti“.

Qualche ora più tardi la Lazio ha diramato un comunicato sul proprio sito ufficiale smentendo l’esistenza di qualsiasi trattativa e negando la volontà di cedere il pacchetto azionario:

“In riferimento a notizie pubblicate dal quotidiano La Repubblica in edicola oggi, relative ad una supposta offerta di acquisto della Lazio da parte di un magnate petrolifero arabo, la S.S. Lazio s.p.a. smentisce nella maniera più assoluta l’esistenza di un qualunque dialogo con chiunque per la cessione della società a terzi; denuncia il tentativo di creare, con la diffusione di notizie infondate, alterazione nella valutazione in borsa del titolo azionario, con conseguenze speculative, e di alimentare un clima di tensione presso la tifoseria in un momento nel quale i risultati sportivi della squadra hanno subito battute di arresto. Il dott. Claudio Lotito conferma che non è sua intenzione cedere a terzi il pacchetto azionario della Lazio; ribadisce di non avere mai avuto alcun contatto con gli aspiranti acquirenti indicati da Repubblica, e di non volere alcun contatto con altri soggetti che avessero l’intenzione di impadronirsi della società”.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Calciomercato Lazio

Tutto su Calciomercato Lazio →