Samir Handanovic, super-offerta del Barcellona: l’Inter vacilla

Il portiere sloveno rappresenterebbe la prima scelta del club blaugrana per sostituire il partente Victor Valdes.

L’avventura in nerazzurro di Samir Handanovic, estremo difensore sloveno, arrivato all’Inter, dall’Udinese, in comproprietà per una cifra pari a 11 milioni di euro più la metà del cartellino di Marco Faraoni, potrebbe terminare dopo una sola stagione.

Sul numero uno dell’Inter, infatti, è giunto improvviso il forte interesse del Barcellona, in cerca di un sostituto di Victor Valdes, che, come Calcioblog annunciò in esclusiva, ha rifiutato l’ultima proposta di rinnovo del contratto da parte del club blaugrana. La cifra che il Barcellona vorrebbe mettere sul piatto è una di quelle che non lasciano indifferenti, soprattutto se si parla di un giocatore come Handanovic, vicino ai trent’anni: 28 milioni di euro.

In questa fallimentare stagione, che l’Inter può riscattare in parte solo con un eventuale ingresso in Europa, Handanovic è stato sicuramente uno dei pochissimi calciatori nerazzurri che si sono messi in mostra positivamente, a suon di decisive parate e ottime prestazioni.

L’andamento dello sloveno non è passato inosservato al Barcellona, apparentemente pronto a fare carte false pur di averlo. L’intenzione iniziale del presidente Massimo Moratti è quella di trattenere il portiere ma davanti a questo tipo di offerte è davvero arduo rinunciare categoricamente.

Negli obiettivi dell’Inter, però, ci sarebbe anche quello di far entrare nella trattativa, giocatori come Alexis Sanchez e Martin Montoya.

In un primo momento, l’attenzione del Barcellona sembrava essere rivolta nei confronti di Marc-André Ter Stegen, portiere tedesco che si è messo in mostra quest’anno in Bundesliga con la maglia del Borussia Mönchengladbach ma ora, la prima scelta sembra essere definitivamente il portiere dell’Inter.

L’Inter potrebbe approfittare di questa perdita importante per lanciare definitivamente Francesco Bardi, estremo difensore della nazionale Under 21, attualmente in prestito al Novara, 21 anni.

Bardi rappresenterebbe il primo perno per costruire un’Inter giovane per poi sfruttare i 28 milioni di euro derivanti dalla cessione di Handanovic per acquistare altri giocatori che l’allenatore Andrea Stramaccioni, commentando la protesta dei tifosi interisti a San Siro durante la partita con il Parma, ha promesso ai sostenitori nerazzurri.

Foto | © Getty Images

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →