Roma-Chievo 0-1 | Telecronaca di Zampa e radiocronaca di Repice | Video

Roma-Chievo 0-1 (90′ Thereau) commentata in diretta da Carlo Zampa, telecronista tifoso dei giallorossi, e da Francesco Repice, radiocronista Rai.

di antonio

La Roma subisce la stessa punizione che aveva inflitto alla Fiorentina, qualche giorno fa. Un gol allo scadere inguaia i giallorossi nella corsa all’Europa League perché le ultime due partite non saranno per niente semplice, contro Milan a San Siro, e Napoli all’Olimpico. E’ stata una gara giocata veramente male dai giallorossi che sono sbattuti a più riprese sul muro del Chievo. Ma i veneti, nella ripresa, non si sono limitati solo a difendere e nei minuti finali si sono resi pericolosi con vari contropiedi fino al gol letale di Thereau.

Il Chievo ha ottenuto i punti che servivano per la salvezza aritmetica e ormai non fanno più notizia i campionati giocati con tranquillità dai veneti, per merito di un’organizzazione societaria oculata e di tecnici validi. A fine partita c’è tanta delusione tra i romanisti. Parla solo Aurelio Andreazzoli, che non riesce a nascondere l’amarezza perché sa di aver perso una grossa occasione:

“Avevamo un’idea di gioco, non siamo stati sempre bravi a perseguirla. La difesa a tre era per sostenere un discorso offensivo di un certo peso. La nostra manovra però è stata farraginosa, tenuta su sull’impulso. Non meritavamo questa sorte. Poteva cambiare il discorso con Osvaldo nel primo tempo, anche facendo poco rispetto a quello che volevamo. La volontà non c’è mancata, però… Osvaldo accanto Destro? Non so se abbia influito la fretta nelle conclusioni, però qualcosa non ha funzionato, questo è evidente, ma a onor del vero quando siamo riusciti ad andare sul fondo all’esterno avremmo potuto chiudere. Abbiamo corso un solo vero pericolo, al 90′, quando loro hanno segnato. Non abbiamo mai sofferto particolarmente. La partita la tenevamo in pugno. I problemi purtroppo sono stati in fase di costruzione, farraginosa. I fischi ad Andreotti? Mi sono meravigliato. E’ la prima volta che sento tanti fischi per un lutto. Fischi che non capisco, francamente”.

Eugenio Corini, tecnico del Chievo Verona, a fine gara ha parlato del suo futuro prima di fare i complimenti a Thereau:

“Ancora non lo conosco, vivo molto il mio quotidiano. La società mi ha dato una grande possibilità e ho dimostrato di essermela meritata. Il club ha sempre detto che ci incontreremo a fine stagione, ora mi godo solo questo momento. Credo che sia un calciatore straordinario sotto l’aspetto fisico e tecnico. Ha giocate individuali importanti, quest’anno ha rappresentato una grane certezza. Spero che possa restare al Chievo, ma è giusto che provi l’esperienza in una big qualora dovesse arrivare un’offerta importante”.

______
CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI CARLO ZAMPA
______

Roma-Chievo 0-1 (90′ Thereau) | Le Foto


Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\
Roma-Chievo 0-1 (90\

I Video di Calcioblog