Napoli, il discorso integrale di De Laurentiis prima della partita col Siena

Prima di Napoli – Siena il presidente degli azzurri De Laurentiis è sceso in campo dove ha tenuto un discorso a tutto lo stadio: il testo integrale.

Come annunciato alla vigilia, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis quest’oggi è sceso in campo a mezz’ora dal fischio d’inizio della gara col Siena, ultima al San Paolo per i ragazzi di Mazzarri, per tenere un discorso a tutto il popolo napoletano, sia quello sugli spalti dell’impianto di Fuorigrotta che quello seduto comodamente sul divano di casa: poche parole ma concise, annunci sulle amichevoli estive degli azzurri e accento sui numeri straordinari del club, ma senza accenni sul futuro di Edinson Cavani e Walter Mazzarri. La prima parte del discorso, che vi riportiamo in versione integrale, è intrisa di ringraziamenti:

“Grazie, oggi è la festa della mamma e sappiamo che il Napoli è la mamma di tutti noi tifosi. Io devo ringraziare la Curva A, la Curva B, i distinti, la Posillipo, la Nisida e tutti i settori dello stadio. Un abbraccio a tutti i disabili che vengono allo stadio per seguire il Napoli. Ringrazio anche Mazzarri che in questi 4 anni ci ha fatto godere moltissimo, ringrazio tutto lo staff del Napoli, quello dei dirigenti e dei collaboratori. Ringrazio anche quelli che ci seguono da casa: 5 milioni in Italia, 7 milioni nel mondo. Avevo promesso di fare una squadra forte nei primi 10 anni, siamo in vantaggio di un anno. Grazie a voi tifosi siamo fortissimi, voi tifosi avete dimostrato al mondo intero di essere moderni: il Bayern è molto forte, loro hanno studiato i tifosi del Napoli che vengono allo stadio, voi siete un esempio per il calcio più moderno”.

Non è ben chiaro a cosa faccia riferimento il numero uno del club campano in quest’ultimo passaggio, molto più chiaro quando parla del futuro estivo della squadra impegnate in una serie di amichevoli alcune delle quali già definite:

“Quest’anno il nostro appuntamento al San Paolo si conclude, però il 30 luglio ci sarà l’amichevole col Psg di Lavezzi. Poi parteciperemo il 3-4 agosto a Londra in un quadrangolare insieme ad Arsenal, Porto e Galatasaray”.

Poi snocciola i numeri stagionali e aizza il pubblico con promesse di vittoria:

“Noi chiudiamo una stagione straordinaria, se vincessimo le prossime due partite avremo la media punti più alta della storia del Napoli, tutto ciò è straordinario perché abbiamo rispettato le regole del fair play finanziario. Finora abbiamo il miglior attacco con 70 gol e la seconda migliore difesa del campionato e abbiamo il capocannoniere. Abbiamo fatto una stagione fantastica ma non vogliamo fermarci qui. Lo prometto: vogliamo continuare a stare al vertice del calcio e affrontare la Champions senza paura”.

Poi via alla musichetta della Champions in sottofondo e pubblico in visibilio. Quindi il Siena, i tre punti, la festa in campo: pomeriggio di sorrisi per il Napoli.

I Video di Calcioblog