Milan, anche Stephan El Shaarawy tifa Allegri: “Siamo guidati da un grande allenatore”

L’attaccante italo-egiziano vuole chiudere in bellezza la stagione con un gol contro il Siena e spera che il suo allenatore venga riconfermato per la prossima stagione.

Nonostante la qualificazione alla Champions League tardi ad arrivare e i tifosi milanisti, a riguardo, non sono ancora del tutto tranquilli, tra i giocatori del Milan, la schiera di adulatori dell’allenatore Massimiliano Allegri continua ad aumentare.

Altri messaggi di stima, infatti, sono arrivati da Stephan El Shaarawy, attaccante italiano di origini egiziane, nel corso di un’intervista rilasciata a Milan Channel. Il Faraone ha espresso un giudizio riguardo la stagione ormai prossima al termine.

Tra i desideri del numero 92 rossonero, c’è quello di segnare contro il Siena, per interrompere un digiuno che dura dall’ultimo derby contro l’Inter, giocato lo scorso febbraio, e per festeggiare l’agognato terzo posto che sembra non arrivare mai. Queste sono state le sue dichiarazioni a riguardo:

Sarebbe bello domenica chiudere il campionato con un gol perché coronerebbe una grande stagione. Il terzo posto sarebbe un grande risultato se consideriamo come è nata la nostra stagione. Ci vorrà grande attenzione e arriveremo alla partita curando ogni minimo dettaglio. Nonostante il Siena sia già retrocesso, sarà una partita difficile perché chiunque gioca contro di noi vuole fare bene.

A proposito della sua astinenza da gol, l’attaccante ha espresso il suo punto di vista:

Nel girone d’andata ne sono arrivati tanti, ultimamente di meno ma sono comunque arrivate le prestazioni e anche il mister mi ha detto di essere contento dell’aiuto che ho dato alla squadra.

Alla fine, è arrivato anche il precitato messaggio di stima per Massimiliano Allegri:

Siamo un bel gruppo, guidato da un grande allenatore e spero proprio di ritrovarci qui l’anno prossimo, tutti insieme.

Il presidente del Milan, Silvio Berlusconi, alla fine della stagione, a prescindere dall’esito dell’ultima giornata, dovrà tener conto di tutti questi attestati di stima dei calciatori nei confronti del proprio allenatore e, in giornata, si è aggiunto anche quello di Kevin-Prince Boateng:

Ha fatto un grande lavoro in questi tre anni e quindi deve rimanere. Mi sono trovato molto bene con lui.

Foto | © Getty Images

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →