Il calciomercato dell'Inter: tutte le notizie di oggi, 19 luglio 2013

Tutto il calciomercato odierno dell'Inter


La rubrica del 19 luglio 2013 con tutte le notizie, voci, indiscrezioni e aggiornamenti sulle trattative di mercato dell'Inter. Tutte le notizie di oggi, con relativa fonte, aggiornate in tempo reale, minuto per minuto ad ogni novità.

Isla
A bloccare il trasferimento all’Inter starebbe contribuendo anche l’Udinese, società che detiene l’altra metà del cartellino del cileno: dopo aver rinnovato la comproprietà, i friulani hanno ricordato infatti a Giuseppe Marotta, che la Juventus ha l’obbligo di riscattare Isla a fine stagione per 9 milioni di euro. Un obbligo che il dg bianconero avrebbe voluto cedere all’Inter, che a questo punto hanno risposto picche. Pagando la prima metà 6,7 milioni, il club di Moratti non vuole spenderne più di 7 per prelevare a giugno la metà dell’Udinese. i nerazzurri hanno virato con decisione su Gregory Van der Wiel (nella foto in alto), prima vera alternativa allo juventino. L'altra ipotesi, secondo la Gazzetta dello Sport, si chiama Daryl Janmaat, anche se per entrambi occorrerebbe altro cash che potrebbe arrivare dalla cessione in Inghilterra di Kuzmanovic.

Zuniga
L'Inter ha provato a bussare alla porta del Napoli per Juan Camilo Zuniga: secondo quanto ha riferito Gianluca Di Marzio a Speciale Calciomercato su Sky Sport, i nerazzurri hanno fatto un'offerta da 10 milioni per il colombiano, in scadenza nel 2014, ma i partenopei hanno rifiutato. La mossa, però, vale anche come messaggio per le altre pretendenti del giocatore, la Juventus in primo luogo: il Napoli ha fissato un prezzo di partenza, che è superiore ai 10 milioni.

Kuzmanovic
Zdravko Kuzmanović sembra destinato a rimanere all'Inter, respingendo dunque le sirene inglesi. A rivelarlo Marko Naletilic, agente del calciatore: "Malaga e West Ham? La situazione sul futuro di Kuzmanovic è semplice. Lui resterà all'Inter, questa è una certezza", le poche parole rilasciate ai microfoni di FcInterNews.it.

Trattativa Inter - Thoir
Sarebbe infatti stato trovato l'accordo per la cessione a Erick Thohir del 75% di quote. Il tycoon indonesiano verserà 300 milioni di euro e diventerà il nuovo socio di maggioranza, con Massimo Moratti che resterebbe però punto di riferimenro imprescindibile all'interno del club. La notizia trova conferme anche nell'edizione de La Gazzetta dello Sport in edicola oggi.

Taider
La stampa inglese ha riportato dell'interesse del Manchester United per Saphir Taider. Anche l'Inter si è mossa per il centrocampista algerino. Il Bologna ha rifiutato l'offerta nerazzurra, chiedendo una cifra alta, vicina ai 10 milioni. Il presidente Guaraldi, si dice in Inghilterra, potrebbe cedere alle lusinghe dei Red Devils, a suon di sterline.

Dragovic
Dalle colonne del quotidiano svizzero Blick, si parla del futuro di Aleksandar Dragovic. Il difensore - si legge - ha già un accordo verbale con l'Inter. La società nerazzurra sta però tentennando, e dalla Spagna è arrivata una richiesta per il calciatore del Basilea. (fcinternews)

Schelotto
Secondo quanto sisulta a FcInterNews oggi ci sarà un contatto tra l'Inter e l'entourage di Schelotto per definire il futuro. Il desiderio del giocatore, che vuole il Chievo potrebbe avverarsi a ore. Già oggi potrebbe essere formazlizzato il passaggio ai clivensi. Nella peggiore delle ipotesi il tutto sarebbe rimandato all'inizio della prossima settimana.

Bardi
Intervistato da Tuttosport, il presidente del Livorno Aldo Spinelli ha parlato del portiere Bardi, ottenuto in prestito dall'Inter. Ecco le sue parole sul giovane numero uno anche vice campione d'Europa con l'Under 21: "Bardi è un portiere richiesto anche da squadre importanti in A e dal Monaco. Lui ha preferito il Livorno perché qui farà il titolare. Ma poi tornerà all’Inter, che non lo molla".

De La Fuente
Tramite il sito della Lega di Serie A viene ufficializzato l'acquisto da parte dell'Inter di Paulino Gomes De La Fuente. Oggi è stato depositato il contratto del giocatore in arrivo a titolo definitivo dal Bansander.

  • shares
  • Mail