Napoli - Carpi 3-0 | Highlights Amichevole | Video gol (Pandev, Behrami e Dzemaili)

26 Luglio 2013 - Oggi gli azzurri di Rafa Benitez hanno giocato l'ultima amichevole nel ritiro estivo di Dimaro prima di partire alla volta di Napoli, dove lunedì sera si giocherà l'amichevole di lusso contro il Galatasaray. La società ha deciso di rimandare ancora le presentazioni di Higuain e Reina, che quindi non sono scesi in campo insieme ai nuovi compagni, ma si sono allenati in disparte con i preparatori atletici. Ancora non è chiaro se i due nuovi acquisti scenderanno in campo lunedì sera al San Paolo, anche se i tifosi azzurri ci sperano molto come "testimoniato" dai 44mila biglietti già venduti quando mancano 3 giorni alla partita.

L'avversario di oggi era il Carpi, che nella passata stagione ha conquistato una sorprendente promozione in Serie B vincendo la finale play-off contro il Lecce. Sono stati proprio gli emiliani a rendersi pericolosi per primi al terzo minuto con un potente calcio di punizione parato con i pugni da Rafael. La squadra di Stefano Vecchi è andata vicinissima al gol poco dopo (sfruttando uno svarione difensivo di Britos) con Paciutti bravo a trovare la conclusione in porta, ben protetta ancora da Rafael che è riuscito ad opporsi con l'aiuto del palo.

Sul capovolgimento di fronte il Napoli è passato in vantaggio con Goran Pandev che ha raccolto un lancio in profondità di Hamsik ed ha saltato in scioltezza due avversari prima di concludere a rete. Cinque minuti dopo il macedone ha vestito i panni di uomo assist liberando al tiro Behrami, ben posizionato a centro area. Dopo appena altri cinque minuti il Napoli ha trovato anche il gol del 3-0 con una punizione rasoterra di Dzemaili, passata sotto le gambe degli uomini in barriera. Un violento acquazzone ha costretto l'arbitro dell'incontro a sospendere la partita al 25' minuto, riprendendo il gioco poco dopo, ed infine ad anticipare anche la fine del primo tempo su suggerimento di Benitez che non voleva rischiare infortuni.

Nella ripresa Benitez ha mandato in campo una squadra diversa, composta perlopiù da riserve e da giovani della primavera. Nel secondo tempo il Napoli ha avuto l'occasione di segnare il gol del 4-0 grazie ad un calcio di rigore conquistato dal belga Mertens. Sul dischetto si è presentato Calaiò che ha spiazzato il portiere avversario, senza tuttavia riuscire a centrare lo specchio della porta. Ora Benitez potrà concentrarsi sull'esordio al San Paolo.

  • shares
  • Mail