Chievo-Napoli 2-4 | Telecronaca di Auriemma e radiocronaca di Radio Rai | Video

La vittoria degli azzurri commentata in diretta

di antonio


Il Napoli di Rafael Benitez coglie la seconda vittoria consecutiva in campionato su un campo storicamente ostico come quello del Chievo. I partenopei, con i quattro gol segnati al Bentegodi, ha già raggiunto quota sette nella casella delle reti all’attivo. E’ già un’indicazione importante per una formazione allenata da un nuovo tecnico e formata da alcuni nuovi elementi: il Napoli sta dimostrando di poter sopperire con profitto alla mancanza di un bombardiere come Edinson Cavani, anche se le vere prove di verità contro squadre di alto rango devono ancora arrivare. Giuseppe Sannino, allenatore del Chievo, ha analizzato la gara dei clivensi a fine partita:

“Il Napoli ha dimostrato di avere una grande forza, non è più Cavani dipendente. Noi siamo stati bravi a restare in partita per gran parte del match, poi alla lunga i valori tecnici hanno fatto la differenza. Complimenti a Benitez e al Napoli. Attualmente il Napoli e’ una squadra molto solida, sono convinto che metteranno in difficoltà chiunque. Con grande semplicità arrivano al tiro. Hamsik? E’ maturato tantissimo, in fase offensiva non è facile da marcare. Segna pure e lo sa fare molto bene. Se Mazzarri mi sta antipatico? Ma no. Il Napoli di Mazzarri lo conoscevamo tutti, con Benitez c’è un gioco di squadra diverso. Corrono tutti, e come corrono!”.

Benitez, intervenuto ai microfoni di SkySport dopo la gara, ha parlato di alcuni singoli giocatori del suo Napoli:

“Abbiamo fatto una buona partita all’inizio, nei primi 30 minuti abbiamo controllato il match. I loro due gol sono arrivati su nostri errori, ma abbiamo reagito con grande carattere esprimendo la nostra idea di gioco. Hamsik? Tra le linee è fondamentale perché sa arrivare al momento giusto, ma bisogna dire che lo stesso Higuain gli crea spazi e tutto il reparto avanzato ha fatto grandissimi movimenti Un difensore sul mercato? La cosa più importante per me è lavorare con la squadra per migliorare gli errori di oggi, con la rosa che abbiamo a disposizione Albiol può giocare a centrocampo o come ala destra, ma nella posizione in cui era oggi ha fatto un gran lavoro con e senza palla. Paragone Hamsik – Gerrard? Lo slovacco non ha la forza di Gerrard, sono diversi. Marek però sa inserirsi tatticamente nelle difese avversarie per far male”.

Sul fronte del calciomercato mancano ancora due giorni al termine della sessione estiva e le due novità delle ultime ore riguardano un rinnovo contrattuale che sembra imminente (quello di Zuniga) ed una cessione (quella di Gargano al Parma).

CLICCA QUI PER LA TELECRONACA DI RAFFAELE AURIEMMA

Chievo – Napoli 2-4 | La fotogallery


Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery
Chievo - Napoli 2-4 | La fotogallery

I Video di Blogo

Cristiano Ronaldo live su Instagram: “Quel signore dall’Italia che dice bugie…”