Torino - Milan: infortunato anche Silvestre, out un mese

Ancora brutte notizie per Massimiliano Allegri in vista di Torino - Milan: dopo l’intervento chirurgico subito da Mattia De Sciglio, oggi è toccato a Matias Silvestre finire sotto i ferri. Come annuncia il club rossonero, il centrale argentino prelevato dall’Inter, è stato sottoposto ad "intervento chirurgico di meniscectomia parziale in artroscopia al ginocchio destro". Come De Sciglio, strà lontano dai campi di gioco per almeno 30 giorni.

Torino - Milan. C’è poco da stare… Allegri in casa Milan. L’emergenza difesa, che va avanti ormai dal precampionato, ha raggiunto livelli ormai di allarme rosso. In vista della trasferta dell’Olimpico di Torino, il tecnico del Milan dovrà inventarsi qualcosa nonostante nei giorni scorsi l’ad rossonero Adriano Galliani abbia smorzato il problema: “abbiamo le risorse per sopperire”, ha detto il dirigente del Milan. La patata bollente dunque, passa all’allenatore che dovrà obbligatoriamente fare di necessità virtù: Ignazio Abate infortunatosi con la nazionale starà fermo tra i 7 e i 10 giorni; Mattia De Scigliosarà operato domani e dovrà stare fermo dai 30 ai 40 giorni, proprio quando sembrava che il suo rientro fosse imminente.

Ecco dunque scoccare l’ora di Cristian Zaccardo, difensore prelevato lo scorso gennaio dal Parma e fin qui quasi oggetto misterioso, nonostante abbia nel suo palmares anche la vittoria del mondiale 2006. L’ex parmense sarà schierato da terzino destro contro il Torino, mentre a sinistra agirà uno tra Emanuelson e Constant. Al centro dovrebbe esserci normalmente Zapata, rientrante dalla lunga trasferta con la Colombia. Non è escluso, però, che a sorpresa agisca da terzino destro Andrea Poli, centrocampista che fin qui si è molto bene integrato e che, secondo Adriano Galliani, può svolgere egregiamente anche il ruolo di difensore.

"Siamo sfortunati. Quando veniamo colpiti, gli incidenti capitano tutti nello stesso segmento - dice l’ad rossonero -. Ora è il periodo dei terzini, ma abbiamo sostituti validi, compreso Poli, che è un centrocampista, ma ha già dimostrato di poter giocare anche in quel ruolo".

Il tour de force del Milan, dunque, inizia nel peggiore dei modi: da sabato 14 settembre a sabato 5 ottobre i rossoneri giocheranno praticamente ogni tre giorni e in campionato, dopo il Torino, se la dovranno vedere con Napoli e Juventus. Nel mezzo, le gare di Champions League: prima il Celtic a San Siro e poi l’Ajax ad Amsterdam. Proprio quando sarebbe servito il turnover, Allegri non potrà che schierare almeno in difesa, sempre gli stessi uomini.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: