Sampdoria - Genoa 0-3 | Highlights Serie A | Video gol Antonini, Calaiò e Lodi

Sampdoria - Genoa. Senza storia il primo derby della Lanterna della stagione 2013-2014. Nonostante fossero i blucerchiati a giocare in casa, è il Genoa a dominare letteralmente la partita, con la prima vera parata dell’estremo difensore rossoblu, Perin, che arriva al 43’ della ripresa (su Sansone). Davvero una brutta Sampdoria, quella vista in campo questa sera, che non farà di sicuro dormire sonni tranquilli al tecnico Delio Rossi. Eppure i blucerchiati erano dati favoriti alla vigilia, visto che il Genoa di Fabio Leverani aveva fin qui mostrato notevoli limiti. Eppure, l’ex tecnico degli allievi del Grifone ottiene la prima vittoria da allenatore di serie A nella serata più importante, nell’attesissimo derby. Un’iniezione di fiducia in vista dei prossimi impegni e un po’ di serenità per l’ambiente, visto che da giorni non si parla d’altro che di ultimatum proprio per Liverani (fin qui 7 gol subiti e solo 2 fatti, con altrettante sconfitte sul groppone).

Una serata perfetta per i colori rossoblu che tornano a vincere un derby dopo oltre due anni e paradossalmente vedono protagonisti tre debuttanti: ci pensa Luca Antonini (ex Milan), ad aprire le danze al 9’ minuti con un gran tiro al volo che raccoglie un cross dalla destra. La Sampdoria accusa il colpo e non riesce ad abbozzare se non una timida reazione, che però non trova alcuno sfogo da lì alla fine del primo tempo, che si conclude con il giusto risultato. Sampdoria - Genoa è anche Alberto Gilardino contro Manolo Gabbiadini, l’esperto bomber contro il giovane emergente: la sfida a distanza la vince senza dubbio il genoano, che fa molto lavoro ‘sporco’ in favore dei suoi compagni, mentre il dirimpettaio non riesce mai ad incidere.

Nella ripresa la musica non cambia e al 5’ è un altro debuttante, Emanuele Calaiò, ad andare in rete per il meritato 2-0. La Samp è in bambola e Delio Rossi non pare riuscire a trovare le contromosse adeguate all’impostazione tattica di Fabio Liverani, che ha approfittato della sosta per affinare i suoi dettami tattici. Al 21’ Gilardino si procura una punizione dal limite dalla mattonella migliore per Lodi: l’ex Catania sia piazza il pallone e lo va ammettere nel sette, proprio alla destra del portiere doriano, che nulla può nei confronti della magistrale punizione. Punto, gioco, partita, per la Sampdoria è notte fonda, nonostante l’ingresso di Sansone dia vivacità al gioco offensivo dei doriani, che prima della fine della gara vanno vicini al gol della bandiera.

Nota positiva della serata, la sportività prima e durante la gara dei supporters delle due squadre, che nonostante gli ‘sfottò’ di rito, non hanno mai alzato l’asticella.

Sampdoria – Genoa | Il tabellino


Marcatori:

8′ pt Antonini (G), 5′ st Calaiò (G), 20′ st Lodi (G).

Sampdoria (3-5-2): Da Costa; Gastaldello, Palombo, Costa; De Silvestri, Obiang, Krsticic, Bjarnason, Regini; Eder, Gabbiadini. Allenatore: Rossi.

Genoa (3-5-2): Perin; Gamberini, Portanova, Manfredini; Vrsaljko, Biondini, Lodi, Matuzalem, Antonini; Gilardino, Calaiò. Allenatore: Liverani.

Arbitro: Rizzoli, coadiuvato da Galloni e Preti.

Sampdoria – Genoa | I video dei gol

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: