Sampdoria, Sinisa Mihajlovic si presenta citando Kennedy: “I vincenti trovano una strada, i perdenti una scusa”

La conferenza stampa di presentazione del tecnico serbo.

Alla fine, dopo una serie di dichiarazioni di circostanza, Sinisa Mihajlovic, ex allenatore di Bologna, Catania e Fiorentina ed ex commissario tecnico della Serbia, ha detto sì alla Sampdoria, club nel quale ha militato come calciatore dal 1994 al 1998.

Mihajlovic ha preparato la sua prima conferenza stampa davvero nei dettagli, presentandosi al pubblico doriano con un lungo monologo con il quale non si è risparmiato in citazioni di stampo politico. Il tecnico serbo, evidentemente, ha voluto una presentazione carismatica proprio per caricare l’ambiente blucerchiato, ultimamente spento per il deludentissimo andamento in campionato: penultimo posto con 9 punti, ottenuti con 2 vittorie, 3 pareggi e ben 7 sconfitte in 12 giornate fin qui disputate.

Queste sono state le principali dichiarazioni di Mihajlovic con le quali ha citato John Fitzegerald Kennedy, 35º presidente degli Stati Uniti, assassinato nel 1963:

Non chiedetevi cosa può fare la Sampdoria per voi, ma cosa voi potete fare per la Sampdoria. Gli uomini vincenti trovano sempre una strada… i perdenti una scusa. Kennedy davanti al Muro disse “Ich bin ein Berliner”, io oggi sono fiero di dire: “Io sono Sampdoriano”. Ecco perché sono tornato.

La conferenza stampa è iniziata con l’intervento, in collegamento telefonico, del presidente della Sampdoria Edoardo Garrone che ha soprattutto ringraziato la federazione calcistica serba che ha permesso a Sinisa Mihajlovic di scegliere di trasferirsi a Genova.

Nel suo lungo monologo di presentazione, Mihajlovic ha esortato tutti i giocatori della Sampdoria ad anteporre gli interessi della squadra agli obiettivi personali. Prendendo spunto proprio dalla sua parentesi blucerchiata da giocatore, Mihajlovic ha dichiarato che i successi ottenuti successivamente, con le maglie di Lazio e Inter, sono arrivati proprio grazie ai 4 anni trascorsi alla Samp (Mihajlovic ha anche fatto un elenco di tutti i campioni che hanno vestito la maglia blucerchiata).

Il tecnico serbo mostra sicurezza quando si parla dell’argomento salvezza e ha preferito sviare, invece, tutte le questioni relative al mercato invernale, nel quale la Sampdoria non potrà di certo non intervenire.

Il destino, infine, ha voluto che nelle prossime due giornate di campionato la Sampdoria affrontasse proprio la Lazio e l’Inter, le due società con le quali Sinisa Mihajlovic ha vinto uno scudetto, 2 coppe nazionali, 2 Supercoppe italiane, una Coppa delle Coppe e una Supercoppa Europea, in maglia biancoceleste, e uno scudetto, 2 coppe nazionali e una Supercoppa Italiana, in maglia nerazzurra.

Riguardo questi due prossimi impegni, Mihajlovic ha assicurato che i suoi giocatori metteranno in campo “cuore, grinta e determinazione”, invitando il popolo blucerchiato a “pensare positivo”.

Foto | © Getty Images

I Video di Calcioblog