Il Milan è il sesto club più ricco al mondo

Il Milan è il club italiano più ricco, il sesto nella classifica mondiale. Nonostante non veda il primato in classifica da un paio di stagioni, il club rossonero, proprio in questi giorni scosso da movimenti tellurici in società, può essere molto soddisfatto se guarda la classifica stilata da Forbes. Tra i 20 club più ricchi al mondo, il Milan è sesto nella graduatoria generale, ma è la prima delle società italiane in classifica. Al primo posto, manco a dirlo, c’è il Real Madrid di Florentino Perez, che prima dei rossoneri guarda dall’alto in basso anche Manchester United, Barcellona, Arsenal e Bayern Monaco.

Il Milan, dunque, è esattamente dopo grossi calibri del calcio europeo che attualmente possono godere di entrate notevolmente superiori ai club della Serie A. Per trovare le altre squadre italiane nella graduatoria Forbes, dobbiamo scendere in ottava posizione, dove si piazza la Juventus di Andrea Agnelli e alla quattordicesima piazza dove si trova l’Inter del nuovo proprietario Erik Thohir. Entrando più nello specifico, secondo i calcoli di Forbes il Milan può vantare un valore di 945 milioni di dollari.

Si tratta, come dicevamo, della cifra che consente al Milan di guidare le italiane, ma se confrontata con chi sta di sopra il confronto è quasi impietoso ed evidenzia ancora una volta quanta differenza di budget ci sia tra i club italiani e quelli di altri campionati europei. Il Real Madrid, infatti, guida la classifica con ben 3,3 miliardi di euro di patrimonio, con il Manchester United molto vicino (3,1 miliardi) e il Barcellona che si ferma a 2,6 mld. Più staccati Arsenal e Bayern rispettivamente con 1,32 mld e 1,3 mld. I patrimoni della ltre italiane? La Juve ha 694 milioni, l'Inter 401.

  • shares
  • Mail