Brasile 2014: Italia nel Gruppo D con Uruguay, Inghilterra e Costa Rica

Italia poco fortunata al sorteggio, siamo nel Gruppo D con Uruguay, Inghilterra e Costa Rica.

Si è appena concluso il sorteggio dei gironi dei Mondiali 2014, l'urna non è stata particolarmente benevola nei confronti degli Azzurri che sono subito stati estratti come europea che doveva finire nell'urna delle africane e delle due sudamericane non testa di Serie. In Brasile l'Italia si troverà di fronte l'Uruguay di Cavani e Suarez, l'Inghilterra di Wayne Rooney e la Costa Rica, sulla carta solo i centroamericani sembrano un avversario abbordabile in questo Gruppo D. C'è da dire che poteva andare anche peggio, perché in fondo la Celeste è forse l'avversario più abbordabile tra quelli che ci potevano capitare, abbiamo infatti evitato la rivelazione Colombia ma soprattutto Brasile e Argentina.

La prima partita della squadra di Prandelli sarà nel cuore dell'Amazzonia, a Manaus, si giocherà alle 21 ora locale del 14 giugno 2014, nel nostro paese saranno le 3 di notte è sarà già il 15 gennaio e di fronte avremo l'Inghilterra. Il secondo impegno sarà il 20 giugno a Recife contro la Costa Rica, in Italia saranno le 18, un orario comodo, ma dall'altra parte dell'oceano sarà l'una di giorno e il caldo sarà l'avversario più pericoloso. Si chiude a Natal il 24 giugno con l'Uruguay, ancora una volta per noi italiani saranno le sei del pomeriggio, mentre i nostri Azzurri dovranno scendere in campo all'una di giorno. Come si può vedere quindi anche in fatto di calendario non siamo stati fortunatissimi, basti pensare che Italia - Inghilterra sarà l'unica partita del Mondiale che si giocherà di sera a Manaus, la città amazzonica con la maggiore differenza di fuso orario con l'Europa.

Studiamo ora quelli che saranno i nostri avversari. Dell'Inghilterra sappiamo tutto, sulla carta può essere più che pericolosa, di fatto gli inventori del calcio quando competono per vincere qualcosa spesso rimediano figuracce. L'ultima volta ce li siamo trovati di fronte agli Europei e abbiamo avuto la meglio ai rigori che sono valsi le semifinali, fu Italia - Inghilterra anche nel 1990, l'amara finale per il terzo posto, vincemmo noi ma a nessuno interessava più. Il ricordo va ai mondiali italiani anche se pensiamo all'Uruguay, erano gli ottavi di finale e i gol di Schillaci e Serena ci garantirono il passaggio del turno, quella è l'ultima vittoria nei novanta minuti contro la Celeste. Abbiamo vinto ai rigori la finale per il terzo posto della Confederations Cup 2012, mentre siamo stati battuti in amichevole a Roma nel 2012.

Chiudiamo con la Costa Rica contro la quale abbiamo giocato una sola volta, era l'11 giugno del 1994 e si trattava di un'amichevole di preparazione ai mondiali americani, gli Azzurri si imposero grazie ad un gol di Signori nel secondo tempo. Se consideriamo tutte le nazionali azzurre c'è però un precedente a livello olimpionico, le due rappresentative Under 20 si incontrarono a Los Angeles e la partita si concluse con la storia vittoria dei costaricani, eroe di giornata fu Enrique Rivers, autore del gol dell'1-0 che sarebbe poi stato il risultato finale. Ci sarà da lottare e non poco, non mancheranno le polemiche per il famoso "pre-sorteggio", ma ormai i giochi sono fatti e conviene cominciare a pensare già alla prima super sfida con l'Inghilterra.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: