Milan, Keisuke Honda è rossonero: finalmente è ufficiale

La conferma è arrivata da Adriano Galliani.

E' stata una delle operazioni di calciomercato più lunghe e travagliate degli ultimi anni, dai risvolti anche tragicomici, ma finalmente l'ufficialità è arrivata: il nazionale giapponese Keisuke Honda, a partire dal 3 gennaio, sarà a tutti gli effetti un calciatore del Milan.

La notizia, ovviamente, era nell'aria da un bel po' di tempo (Honda, recentemente, ha anche condiviso una sua immagine con la maglia del Milan su Instagram) ma oggi, 11 dicembre 2013, è finalmente ufficiale visto che è stata direttamente confermata dall'amministratore delegato rossonero, Adriano Galliani. L'ad del Milan, che oggi pomeriggio ha pranzato con i dirigenti dell'Ajax, il club olandese che i rossoneri affronteranno stasera nell'ultima partita valida per la fase a gironi della Champions League, ha rilasciato questa dichiarazione ai giornalisti presenti dinanzi ad un noto ristorante del centro di Milano:

Ora possiamo togliere il segreto: Honda ha firmato il contratto con noi, e dal 3 gennaio sarà un giocatore del Milan. Difficile dire se giocherà già il 6 gennaio. Di certo c'è che indosserà la maglia numero dieci.

La love story tra il Milan e Honda, come ben ricordiamo, è iniziata la scorsa estate quando il Milan ha tentato di ingaggiare il calciatore giapponese, a pochi mesi dalla fine del suo contratto con il Cska Mosca. E' stato proprio l'accordo con il club russo, l'ostacolo più arduo venutosi a creare e che la dirigenza rossonera, di fatto, non è riuscita a superare.

Nonostante l'operazione era stata avallata soprattutto dagli sponsor del calciatore giapponese, con l'interesse del Milan di acquistare il giocatore il prima possibile per potergli permettere di disputare la prima parte della Champions League, il Cska Mosca non ha arretrato di un millimetro, avanzando una richiesta economica che, a pochi mesi dalla scadenza naturale del contratto, per il Milan, già restio a investire alte cifre sul mercato, era assolutamente inaccettabile.

Anche nel periodo successivo alla chiusura del mercato, la società russa, evidentemente indispettita da qualche comportamento della dirigenza rossonera, ha "spinto" Keisuke Honda lontano da Milano e anche lo stesso calciatore, in una serie di dichiarazioni rilasciate qualche mese fa, ha fatto intendere di avere altre offerte da valutare, in primis quella del Tottenham.

Se tutto ciò ha fatto parte di un ipotetico bluff, non lo sappiamo, resta il fatto che finalmente questa telenovela è terminata: Keisuke Honda è del Milan e sarà il primo giocatore giapponese a vestire la casacca rossonera.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail